Flavia Pennetta potrebbe diventare la prima tennista italiana ammessa nella International Tennis Hall of Fame. La campionessa dello US Open edizione 2015 figura infatti tra i candidati per ottenere il prestigioso riconoscimento.
Flavia Pennetta, insieme a Carlos Moya, Juan Carlo Ferrero, Cara Black, Ana Ivanovic e Lisa Raymond è stata annunciata tra le candidate dalla prestigiosa istituzione di Newport (USA). Dal 15 al 31 ottobre sarà possibile iniziare a votare per lei attraverso il sito ufficiale a questo link.
L'ingresso nella Hall of Fame avviene infatti combinando il risultato delle preferenze dei tifosi con quello dell'Official Voting Group di cui fanno parte giornalisti, storici e membri già inseriti nella Hall of Fame che voteranno nei prossimi mesi. Finora gli unici italiani che hanno ottenuto questo riconoscimento sono stati Nicola Pietrangeli nel 1986 e un maestro del giornalismo tennistico Gianni Clerici nel 2006.
WTA, Palermo
WTA Palermo: Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto wild card
31/07/2020 A 17:19
E' un grande onore essere candidata a entrare nella Hall of Fame Adoravo competere e vedere la mia carriera riconosciuta in questo modo tra i più grandi di tutti i tempi in questo sport è incredibile. Sono onorata di essere la prima donna italiana a ricevere questa nomination e grata di tutto il supporto che ho ricevuto dall'Italia durante la mia carriera”, ha dichiarato Flavia.
Una carriera sugellata dal successo sull’amica Roberta Vinci nella prima finale tutta italiana di uno Slam allo US Open del 2015, ma anche da altri dieci titoli in singolare, tra cui il prestigioso torneo di Indian Wells nel 2014. Pennetta è stata anche la prima tennista italiana a entrare in Top 10, con un best ranking di numero 6 raggiunto dopo il trionfo a New York. A proposito del successo a New York, qui sotto potete rivivere quella incredibile corsa nello speciale girato per Eurosport: My New York Dream.

Flavia Pennetta - My New York Dream

Tennis
Le 10 partite più belle degli italiani negli Slam: da Panatta a Fognini, dalla Schiavone alla Vinci
11/04/2020 A 14:02
Tennis
Fognini: "Ho fatto la cosa giusta, anche se sono un po' provato dall'intervento"
31/05/2020 A 12:40