Gianluca Mager non sbaglia il suo esordio stagionale sull’erba dell’All England Club, e affossa l’argentino Londero in quattro set, 7-6 6-0 4-6 6-3. Il tennista azzurro vuole continuare a stupire in questo 2021, anche su una superficie a lui poco familiare.

Mager-Londero, la cronaca del match

Mager parte col piede giusto in avvio di primo parziale, poi sul set point in favore dell’azzurro Londero trova il break che rimette in discussione la gara; alla fine l'azzurro prevale comunque 7-3, ma con palesi difficoltà nell’aggiustare la prima.
ATP, Anversa
Musetti torna alla vittoria: ora c'è il derby con Sinner!
19/10/2021 A 16:54
Il ligure si prende anche la seconda frazione: dominio senza appello che culmina in bagel. Londero sembra ormai fuori dalla gara, ma proprio sull’orlo del crepuscolo riesce a rimediare il terzo parziale con un 6-4 che costringe l’organizzazione a sospendere la partita al giorno seguente.
La notte porta consiglio a Mager, che in un quarto parziale dalla luce nuova, risponde ermetico nei primi turni a servizio. Poi al settimo game arriva una leggera inflessione, che lo porta a dover annullare tre palle break all’avversario. Il ligure mette sotto pressione l’argentino e dopo un inizio contratto comincia a liberare il braccio. La prima palla break è quella buona: sul 5-3 il ligure si guadagna l’opportunità di servire per il match e con personalità sigilla quarto parziale sul 6-3.
Mager riconferma lo stato di grazia dimostrato a Marbella e Belgrado, ma questa volta lo fa sull’erba: la prova fornita contro l’argentino fungerà da propulsore per un match ben più impegnativo contro Kyrgios o Humbert.

Caruso

Credit Foto Getty Images

Caruso-Cilic, la cronaca del match

E’ stato un test importante per Caruso, baciato da un sorteggio sfortunato. Cilic, nonostante il ranking attuale non lo mostri, è un giocatore di grande spessore ed esperienza, in netta ripresa fisica e mentale. Il tennista siciliano si arrende dopo due tie-break persi. 7-6 (5) 7-6(1) , il risultato finale.
Il siciliano si dimostra un osso duro a partire dal primo set disputato ieri sera, quando poco prima dell’insorgere del buio, riesce a spingersi fino al tie-break. Con esplosività e dinamismo, Caruso resta in scia del croato fino al prevalere delle lunghe leve: il tie-break si conclude 7-5 in favore del 32enne numero 37 al mondo.
Con il dissiparsi dell’oscurità e della notte, Caruso e Cilic ritornano in campo poco prima delle 16, per la resa finale dei conti. Caruso parte col piede giusto, ribadendo di poter arrecare qualche insidia a Cilic e con l’intenzione di lavorarlo ai fianchi. Ottime accelerazioni di rovescio, ottime risposte sui colpi più potenti del croato. La frazione più dispendiosa del secondo set è la quinta, in cui Caruso svirgola qualche dritto di troppo nel suo turno a servizio e concede cinque palle break al croato, inchinandosi dopo 13 minuti di game. Cilic conferma il vantaggio a servizio, ma è proprio sul 2-4 che Caruso non perde la speranza: continuando ad imporre il proprio timing sull’avversario, si guadagna due preziosi break point sul 5-4. Caruso si rimette in carreggiata nel momento più difficile con un break che lo proietta al secondo tie-break della gara. Ma alla resa dei conti, CIlic piazza un’altra partenza dinamitarda con due ace in apertura di tie-break. Caruso può solo rincorrere.
Caruso continua a lottare imperterrito anche in avvio di terzo set, forzando quattro parità al primo turno di servizio del croato. Ma a Caruso manca quel pizzico di cinismo per approfittare degli spiragli offerti dal croato, che si rifa sotto nel game successivo tenendo a zero il siciliano e trovando il break decisivo. Da lì, la strada è spianata per Cilic, che conclude la frazione sul 6-1.
Una sconfitta onorevole per Caruso, che ha dimostrato grandi progressi sull'erba, superficie per lui ostica. Sicuramente un punto di partenza per guardare al futuro con una prospettiva leggermente diversa.

Serena: "Non sarò a Tokyo, non mi va di dirvi le ragioni"

ATP, Sofia
Mager si ferma ai quarti: passa Gael Monfils
01/10/2021 A 14:08
ATP, Winston-Salem
Gianluca Mager va ko con Jan-Lennard Struff con un doppio 6-2
25/08/2021 A 05:23