Camila Giorgi non si ferma e continua la sua avventura a Eastbourne. La marchigiana è uscita vittoriosa dal match valido per gli ottavi di finale del torneo sull’erba britannica contro la numero 47 del mondo Shelby Rogers. Con il punteggio di 6-3 4-6 6-2 l’azzurra è riuscita a spuntarla, forte del suo tennis sempre molto rischioso che ben si adatta a questi campi. Nei quarti di finale Camila affronterà, quindi, la vincente del confronto tra la bielorussa Aryna Sabalenka (n.4 del ranking) e l’americana Alison Riske (n.31 WTA).
Nel primo set l’avvio non è dei migliori per Giorgi, subito sotto di un break. L’italiana, però, è brava subito a rimettersi in carreggiata, strappando il servizio alla rivale e dando il via una serie di game giocati in maniera brillante. La n.1 del Bel Paese detta i ritmi della partita e il secondo break in suo favore è la logica conseguenza di quanto visto sul camp. Avanti 5-2, l’azzurra tiene il vantaggio e archivia la pratica nella frazione sul 6-3 con autorevolezza. Nel secondo set entrambe le giocatrici trovano buona continuità in battuta e si procede on serve senza che nessuna delle due si costruisca una chance per ottenere il break. È brava Rogers a capitalizzare l’unica opportunità nel decimo game, strappando la battuta a Camila e conquistando il secondo parziale per 6-4.
Wimbledon
Wimbledon, quattro italiani tra le teste di serie
23/06/2021 A 12:52
Nel terzo set si assiste a un monologo dell'azzurra. Brava a resettare l’amaro esito della frazione precedente, la marchigiana ritrova precisione e profondità nei propri colpi e così si concretizzano i due break del primo e del quinto gioco. Sul 6-2, dunque, cala il sipario sul confronto. L'azzurra conclude con 2 ace, 8 doppi falli, l’81% dei punti con la prima di servizio e il 54% con la seconda. La nostra portacolori raccoglie altresì il 40% dei quindici in risposta.

Giorgi, che bellezza il rovescio lungolinea

Wimbledon
Qualificazioni Wimbledon: avanti solo Gaio e Marcora
22/06/2021 A 17:04
ATP, Londra
L'eccezionalità di Berrettini: ora sull'erba c'è anche l'Italia
21/06/2021 A 13:20