Un sistema tecnico-tattico condiviso da tutte le squadre nazionali, partendo dalle categorie under. Una passione morbosa che porta a dedicare al lavoro una quantità sterminata di ore. Una capacità unica di influire sul piano comunicativo, gestionale e relazionale per forgiare un sentimento di gruppo fortissimo, necessario per alzare il livello generale di una squadra più povera di talento rispetto al recente passato. Coach Sergio Scariolo è intervenuto nell'ambito del programma Jr. NBA Coaches online, raccontando alcuni aspetti alla base dell'impresa per la conquista della quarta medaglia d'oro europea in 13 anni.

Il segreto? Una passione smisurata per il proprio lavoro

"Non ho un segreto particolare alla base del mio successo con la Nazionale spagnola. Cerco di migliorare ogni giorno e di aiutare chi mi circonda a migliorare. Conosco a fondo il mio lavoro, il mio ruolo e la mia funzione. Ogni giorno cerco di migliorare la mia conoscenza tecnico-tattica, motivazionale e relazionale, cosicché tutti quelli che sono nella mia squadra possano beneficiare del mio sforzo. Più che una formula magica, direi che ho una passione molto forte che mi spinge a dedicare tante ore e tanto tempo al lavoro".
Europei
Il capolavoro di Sergio Scariolo: vincere attraverso due generazioni
19/09/2022 ALLE 15:36

Sergio Scariolo (Spagna), Eurobasket 2022

Credit Foto Getty Images

Il fattore determinante: non il talento, ma il collettivo

"Non mi piace fare paragoni tra la Spagna e gli altri Paesi. Sono realtà molto diverse su tanti punti di vista. Quest'anno, alla vigilia del torneo, si diceva che eravamo poveri di talento. Gli esperti FIBA ci davano all'ottavo posto nel power ranking, e credo che fosse una valutazione corretta pensando al livello di talento che avevamo a disposizione. Ma negli sport di squadra va sempre considerato il fattore collettivo, che riesce a spostare il livello generale di una squadra in alto, in basso o a tenerlo in linea. Noi siamo riusciti a spostarci molto in alto. E credo che la nostra caratteristica sia stata sempre quella, anche negli anni in cui avevamo squadre più ricche di qualità, ben visibile anche a occhio nudo".

Sergio Scariolo a colloquio con Dario Brizuela durante Spagna-Georgia, Eurobasket 2022

Credit Foto Getty Images

La tattica: un sistema comune a tutte le squadre della Nazionale

"Quest'anno, a livello tattico, abbiamo implementato un sistema comune per le nostre squadre nazionali, dalle under fino alla prima squadra. Abbiamo cinque giocatori che occupano il campo con grande attenzione alle spaziature e che iniziano l'azione molto larghi, fuori dalla riga dei tre punti. Questa è la situazione di partenza base per tutte le nostre situazioni. A livello emotivo, invece, siamo riusciti a costruire un sentimento di grande coesione, disciplina, generosità e altruismo. In una sola parola, siamo stati più squadra dei nostri avversari".

Pozzecco, la mia Nazionale: da giocatore a CT una vita in azzurro

Europei
Il capolavoro di Sergio Scariolo: vincere attraverso due generazioni
19/09/2022 ALLE 15:36
NBA
Scariolo ai Toronto Raptors come assistente: è il secondo italiano di sempre in NBA dopo Messina
19/07/2018 ALLE 17:27