La striscia resta intatta, diciassette vittorie consecutive. Ma, quelle che contano per davvero, dovranno arrivare da oggi in poi. La Virtus risolve nel finale con un quintetto a pura trazione difensiva una delle serate di Coppa più complicate della stagione, rispondendo con la sua arma migliore al primo avversario realmente attrezzato e competitivo affrontato finora: protetto il vantaggio del fattore-campo, Bologna avrà la chance di chiudere i conti già venerdì 26 in caso di successo nella (complessa) trasferta in terra catalana.
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!
EuroCup
Virtus, parte la rincorsa all'Eurolega: Badalona primo ostacolo
22/03/2021 A 10:47
Come da attese, la partita è sentita, l'atmosfera tesa, la fisicità alta e le difese tignose. Ne esce, per larghi tratti, un match d'altri tempi, con ritmo spezzettato, tanti falli e un grosso numero di giri in lunetta su cui la Virtus può raccogliere gran parte del proprio fatturato (31/39) specialmente nella prima metà di gara, quando le percentuali dal campo sono scarse e l'attacco fatica ed esprimersi in maniera fluida, organizzata e corale.
Nonostante le rotazioni falsate dai tanti falli a carico, Badalona gioca, di contro, una pallacanestro di qualità, mostrando tutta la brillantezza dei suoi canterani: spinta dai canestri di Xabi Lopez-Arostegui (20 punti, 15 dei quali in un primo tempo indiavolato), dalle invenzioni dal palleggio di Nenad Dimitrijevic (6+3 assist), da qualche giocata di classe di Ante Tomic (10) e dall'esperienza in regia dell'ottimo Ferran Bassas (14 e 8 assist), la squadra catalana tenta due allunghi alla metà del secondo (34-42) e terzo periodo (49-56), spaventando una Virtus poco armonica. Serve una fiammata del singolo per restituire fiducia, accesa con puntualità perfetta da Marco Belinelli: dopo un primo tempo trascorso interamente a pascolare in lunetta, il Beli infila una serie di triple scaccia-paura che livellano la situazione all'ultimo intervallo (63-63).
La spallata decisiva arriva, come detto, con il quintetto a trazione difensiva, così com'è sempre successo in stagione (soltanto 12 punti concessi agli avversari nel quarto finale). L'aggressività di Alessandro Pajola unita alla solidità di Kyle Weems, all'atletismo di Vince Hunter e alle perfette letture tattice di Pippo Ricci costruiscono il break per il +7 al 35' (75-68). La Virtus scherma l'area, costringe Badalona a brutte scelte e letture e sono poi un paio di pennellate finali di Belinelli a mandare i titoli di coda per l'1-0 e palla al centro per venerdì.
Lo stesso Beli si mette in tasca il premio di MVP in una serata da 24 punti dalla panchina (13/14 dalla lunetta), ottima spalla per un Milos Teodosic poco preciso (11 punti e 10 assist ma 3/10 dal campo) e infortunatosi a un dito nel finale concitato. Ma i veri game-changer sono da ricercare in Alessandro Pajola (6 punti, 6 assist, 5 palle recuperate), determinante nel cambiare i momenti della partita con scintille pure di energia dalla panchina, e Vince Hunter, dominatore dell'area e del lato agonistico in un quarto periodo che fa da sfondo alle sue grandi doti atletiche e caratteriali.

Virtus Segafredo Bologna-Joventut Badalona 80-75

  • Bologna: Teodosic 11, Markovic 1, Weems, Ricci 7, Tessitori; Abass 7, Pajola 6, Alibegovic 2, Adams 3, Belinelli 24, Hunter 9, Gamble 10. All.: Djordjevic.
  • Badalona: Bassas 14, Lopez-Arostegui 20, Ventura, Brodziansky 5, Tomic 10; Dimitrijevic 6, Dawson 2, Ribas 4, Morgan 4, Birgander 6, Parra 4. N.e.: Parrado. All.: Duran.
* * *

Riguarda Virtus Segafredo Bologna-Joventut Badalona in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Segafredo Virtus Bologna - Joventut Badalona

00:00:00

Replica
EuroCup
Playoff al via: Virtus Bologna-Badalona LIVE su Eurosport Player
22/03/2021 A 10:43
EuroCup
La Virtus ha il fattore campo nei playoff: quarti con Badalona
10/03/2021 A 22:14