Una stagione impressionante quella di Mam Jaiteh, arrivato la scorsa estate alla Segafredo Virtus Bologna per fare la riserva di Ekpe Udoh e poi diventato imprescindibile e determinante nello scacchiere di coach Sergio Scariolo una volta che il pivot nigeriano è uscito di scena per infortunio. Inevitabile e meritata la conquista del premio di MVP, miglior giocatore dell'Eurocup 2021-22, dopo essere stato inserito nel quintetto ideale del torneo assieme al compagno Milos Teodosic, a Derek Needham del Bursaspor, a Jaron Blossomgame di Ulm, e a Will Cummings di Boulogne.
Jaiteh, che è il primo francese e il primo giocatore di una squadra italiana a vincere l'MVP di Eurocup, viaggia a 13 punti di media in 22' di utilizzo, con 7.5 rimbalzi, quasi 4 falli subiti e tirando col 71% da due. In regular season è andato tre volte oltre quota 20 punti, con tre doppie doppie, poi nei playoff è cresciuto ulteriormente: 20 punti contro il Lietkabelis e addirittura 27 nei quarti contro Ulm dove è stato letteralmente immarcabile. Nella semifinale contro Valencia si è fermato a 6 punti in un match limitato dai falli, ma non c'è dubbio che la sua campagna europea sia stata incredibile.
EuroCup
Teodosic e Jaiteh nel miglior quintetto di Eurocup
07/05/2022 A 14:24
Già visto in Italia nel 2018 con la maglia della Fiat Torino, Jaiteh ha mostrato una grande crescita in questa stagione con la Virtus che mercoledì 11 maggio alla Segafredo Arena avrà la finalissima della stessa Eurocup contro i turchi del Bursaspor. Il francese, come tutta la Virtus, è atteso ad una grande partita e non ci sono dubbi che lo sarà, anche per certificare questo premio di MVP.

Mam Jaiteh firma tre schiacciate consecutive per la Virtus

EuroCup
Sergio Scariolo: "Siamo soddisfatti, ma il lavoro non è finito"
04/05/2022 A 21:18
Serie A
Highlights gara-3: Pesaro-Virtus Bologna 55-75
IERI A 21:13