Dopo aver confermato Awudu Abass (a cifre ribassate) e Kyle Weems, anche Vince Hunter resta nel progetto della Virtus Bologna di coach Sergio Scariolo. Il big-man statunitense ha firmato un'estensione contrattuale per le prossime due stagioni, meritata per l'ottima annata appena conclusa, con grossi miglioramenti tattici e mentali mostrati sia in campionato (9.1 punti e 4.3 rimbalzi) che soprattutto in Eurocup, dove ha fatto registrare le cifre migliori della sua carriera (9.8 punti e 4.6 rimbalzi).
Le tre conferme si vanno ad aggiungere agli azzurri già sotto contratto: MarcoBelinelli, Alessandro Pajola, Amedeo Tessitori e Amar Alibegovic, mentre Pippo Ricci è ormai destinato ad accasarsi a Milano al termine del torneo preolimpico di Belgrado. Bologna, che deve ancora piazzare il primo colpo di mercato estivo dopo aver perso la corsa a Jerian Grant con la stessa Olimpia, andrà alla caccia di un esterno con punti nelle mani per rimpiazzare Josh Adams, in partenza, e di due giocatori di qualità sotto canestro, con un'ala dotata di tiro da fuori (Nik Melli resta tra i più ambiti) e un centro di peso che possa sostituire Julian Gamble, altro elemento destinato ad abbandonare la maglia bianconera.
"Il rinnovo di Hunter conferma la continuità con l'idea tecnica iniziata due estati fa - il commento di Paolo Roco, direttore generale della Virtus -, continuità che fortifica il senso di appartenenza al club e il legame con città e tifosi. Vince compirà 27 anni ad agosto, lavora con molta professionalità per la squadra e lo sviluppo delle sue qualità individuali".
Serie A
Prima mossa per la Virtus Bologna: rinnovato Kyle Weems
30/06/2021 A 14:03
Serie A
Milano, altro colpo in arrivo: è fatta per Pippo Ricci
29/06/2021 A 09:06
Serie A
Sergio Scariolo alla Virtus: 6 domande su una scelta che fa sognare
18/06/2021 A 13:56