Settimana calda nel mercato di Serie A con la Tezenis Verona molto attiva. La formazione gialloblu, reduce dal successo di sabato scorso a Reggio Emilia, il primo in trasferta e il secondo in stagione dopo cinque sconfitte di fila, ha operato un cambio nel reparto guardie: via Matteo Imbrò, che ha firmato a Scafati presso la Givova di coach Attilio Caja, e dentro Giordano Bortolani. Il talentuoso esterno classe 2000 di proprietà dell'Olimpia Milano aveva diverse pretendenti dopo l'addio a Manresa, la squadra spagnola dove ha iniziato la stagione, ma alla fine è stata la Scaligera a vincere la corsa alla guardia di origini siciliane lo scorso anno a Treviso.
"Scaligera Basket comunica di aver sottoscritto in data odierna un contratto con l’atleta Giordano Bortolani. Guardia di 193 centimetri classe 2000, arriva a Verona in prestito dall’Olimpia Milano dopo aver giocato la prima parte della stagione in Spagna con il Manresa, formazione con la quale ha disputato 7 partite (10.1 punti di media). Bortolani sarà a disposizione di coach Ramagli a partire dall’allenamento di giovedì pomeriggio", si legge sul sito ufficiale di Verona. Bortolani, che nel febbraio 2020 ha esordito in nazionale maggiore nella gara giocata a Napoli contro la Russia, nella passata stagione è stato nominato Miglior Giovane della Basketball Champions League FIBA.
Serie A
Verona saluta Imbrò, ora è caccia a Giordano Bortolani
23/11/2022 ALLE 17:06
Per qualcuno che arriva, c'è qualcun altro che lascia il campionato italiano: si tratta di Kassius Robertson, la guardia canadese che ha risolto il contratto con la Unahotels Reggio Emilia dopo un inizio di stagione molto deludente. "Pallacanestro Reggiana comunica di aver risolto consensualmente il contratto con l’atleta Kassius Robertson, in scadenza a giugno 2023. La società ringrazia il giocatore per l’impegno profuso e gli rivolge un in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera", la nota del club biancorosso.
Robertson, che nel 2019-20 giocò in A con la Fortitudo Bologna, con la Unahotels ha messo a referto 8.7 punti di media con 2.3 assist in 26.7 minuti nelle 7 gare disputate in LBA, un po' poco per quello che doveva essere la "prima punta" offensiva della squadra di Max Menetti. "A breve parleremo molto serenamente con Robertson e con il suo agente perché nessuna delle due parti credo che sia felice di questa situazione: noi che ci aspettavamo qualcosa di diverso e anche lui che sicuramente voleva avere un altro tipo di impatto", le parole del direttore sportivo di Reggio Filippo Barozzi che aveva anticipato l'addio. Per la sostituzione non ci sono ancora nomi precisi: la Unahotels era molto interessata a Michele Ruzzier prima che questi firmasse con Trieste, ora bisognerà sondare il mercato per altri profili.
* * *
Basketball Champions League
Reggio batte un colpo e piega il Pinar, decide la tripla di Reuvers
22/11/2022 ALLE 21:38
Serie A
Varese è on-fire, vince anche a Verona 98-91: gli highlights in 120"
28/11/2022 ALLE 00:17