Parma scatenato negli ultimi, frenetici, giorni di calciomercato: dopo Dennis Man, il club ducale di Kyle Krause sta per piazzare anche un altro colpo in attacco. Si tratta del giovane Joshua Zirkzee dal Bayern Monaco che, agli ordini di Roberto D’Aversa, proverà a ribaltare il trend negativo dei gialloblù che hanno realizzato la miseria di 14 gol in 19 partite di campionato nel girone di andata. L'attaccante olandese arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto a 15 milioni. Non male per un 2001.

La scheda di Joshua Zirkzee

Data di nascita22 maggio 2001
Altezza e peso193 cm x 84 kg
RuoloAttaccante centrale
Piede preferitoDestro
Esordio in prima squadra 18/12/2019 (18 anni e 6 mesi)
NazionalitàOlandese
Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: tutti gli acquisti e le cessioni di gennaio
31/12/2020 A 12:17

Chi è Joshua Zirkzee, il nuovo colpo del Parma

Classe 2001, olandese, è una prima punta fisica. 193 cm per 84 kg: è il classico dominatore d'area forte nei colpi di testa, in grado di proteggere il pallone, giocare di sponda, essendo agile nei movimenti nonostante la stazza. Come caratteristiche tecnico-tattiche è stato spesso paragonato a Romelu Lukaku. La sua carriera inizia nelle giovanili del Den Haag (L'Aia), per poi passare nella "cantera" del Feyenoord. Il 2017 è l'anno della svolta del suo percorso: il Bayern Monaco si assicura il suo trasferimetno con un'offerta di 150mila euro. L’esordio nella seconda squadra dei bavaresi è indimenticabile: Zirkzee si mette in mostra, realizzando addirittura una tripletta. Ma va ancora meglio in occasione del salto con Kovac, Lewandowski & Co. Nella "prima" in Bundesliga subentra al 90' e un minuto dopo realizza il gol vittoria contro il Friburgo. Nella sfida successiva si ripete, questa volta impiegando 3 minuti a realizzare la rete dell’importantissimo 1-0 contro il Wolfsburg. In tutto segna 4 gol in 293' totali. E poi fa il suo debutto addirittura in Champions League dove assaggia l'atmosfera europea nell'1-1 contro l'Atletico Madrid. Nel corso della sua crescita, si è reso protagonista anche con la maglia della Nazionale olandese: dall’Under 15 fino all’Under 19, giocando anche due partite con l'Under 21 alla fine del 2020.

Zirkzee, ancora lui! Il 18enne del Bayern entra e stende il Wolfsburg

Fino ad agosto Flick lo considerava, in proiezione, il vice-Lewandowski. Nel corso della sessione estiva di calciomercato, tuttavia, Salihamidzic ha deciso di portare in Baviera Choupo-Moting, a cui l'allenatore ha subito affidato quel ruolo. Per Zirkzee, quindi, il già poco spazio si è ulteriormente ridotto e, complici alcune complicazioni legate al Covid, è stato “retrocesso” in seconda squadra, con cui nel derby contro il TSV 1860 München, ha toccato il punto più basso della sua avventura teutonica: a metà primo tempo il giovane olandese ha effettuato un intervento killer ai danni del portiere avversario, ricevendo un’espulsione di tre giornate. Dopo il corteggiamento di Juve e Everton, ora cerca riscatto in Emilia.

Il Bayern è a un passo dal titolo: Zirkzee decisivo col Gladbach

Bundesliga
Favola Zirkzee, poi raddoppia Gnabry: il Bayern Monaco abbatte il Wolfsburg, 2-0 all'Allianz Arena
21/12/2019 A 14:18
Bundesliga
Il 18enne Joshua Zirkzee salva il Bayern Monaco nel finale: è 1-3 a Friburgo
18/12/2019 A 21:42