Joaquin Correa è un nuovo giocatore dell'Inter. Il "Tucu", dopo qualche mese d'attesa, ritroverà mister Simone Inzaghi con la formula del prestito con obbligo di riscatto. L'argentino ha firmato un contratto quadriennale che lo legherà ai nerazzuri fino al 30 giugno 2025. Alla Lazio, 30 milioni più uno di bonus così suddivisi, 5 milioni, oltre a un milione di bonus, subito più 25 pagabili in tre annualità. Decisiva, per la buona riuscita della trattativa, la ferma volontà di mister Simone Inzaghi, che lo ha allenato nella lunga esperienza in biancoceleste.

Come cambia l'Inter con l'acquisto di Correa

Serie A
Formazioni tipo: ecco come giocheranno le 20 squadre di A
02/08/2021 A 22:27
Il tabellone delle ufficialità | Gli allenatori della Serie A | Le news di calciomercato

Il comunicato della Lazio

"La S.S. Lazio S.p.A. comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, per una stagione sportiva, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Joaquin Carlos Correa, alla F.C. Internazionale S.p.A. per un corrispettivo di Euro 5.000.000,00 + IVA pagabile in una annualità, oltre a un corrispettivo variabile di Euro 1.000.000,00 + IVA legato a risultati sportivi, pagabile in una annualità. FC Internazionale S.p.A. avrà l'obbligo di trasformare la cessione temporanea in defintiva al verificarsi della condizione sospensiva apposta dietro versamento del corrispettivo di 25.000.000,00 + IVA pagabili in tre annualità".

Il messaggio di Correa alla Lazio

"Dopo tre anni bellissimi in una squadra nella quale ho realizzato tanti dei miei sogni da giocatore, è giunto il momento dei saluti. Non è mai facile esprimere in poche righe un messaggio che racchiude dentro tante sensazioni: un grazie speciale va ai tifosi della Lazio, al club e ai miei compagni di squadra, in una parola a tutti coloro con i quali ho condiviso tante emozioni in queste tre stagioni. Su tutte, i gol e le vittorie in Coppa Italia e Supercoppa, ma non solo: porterò per sempre con me tutte le battaglie, vinte e perse, insieme. Una cosa è certa: ogni giorno ho sempre provato ad onorare la maglia della Lazio. Ora sono arrivato ad un punto importante della mia carriera, si è prospettata davanti a me una opportunità e ho deciso di coglierla. Ma questo non cancella questi tre anni bellissimi. Per me è stato un onore e un privilegio essere parte di questa famiglia: avanti Lazio!".

Da Bobo Vieri a Correa, passando per Pandev e Stankovic: quanti affari sull'asse Inter-Lazio

Da Bobo Vieri e i suoi 90 miliardi (versati da Moratti al club capitolino) fino a Dejan Stanković, il club meneghino ha pescato spesso e volentieri dai biancocelesti. Correa è solo l'ultimo di un elenco che parte da "Valdanito" Crespo e termina con Stefan de Vrij, passando per Antonio Candreva, Hernanes e Goran Pandev. Il matrimonionio fra Correa e i nerazzurri si consuma a svariati anni di distanza dal primo ammiccamento. Nove anni fa, in uscita dalle giovanili dell'Estudiantes, un 18enne Correa si presentò a Milano per disputare un provino di due settimane con i nerazzurri: l'argentino, per quattordici giorni, vestì i completini di allenamento dell’Inter.
La società, rapita dal talento del nativo di Juan Bautista Alberdi, preparò subito un'offerta da 7 milioni, ma la resistenza del club con sede a La Plata bloccò l'affare. Adesso, oltre 3000 giorni dopo, Javier Zanetti è pronto a ripetere la foto con il ragazzo sfuggito tanto tempo fa.

Inter, Correa è a Milano: le immagini del suo arrivo

Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
23/07/2021 A 16:55
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (26/08)
26/08/2021 A 20:12