L'Inter ha sistemato il reparto difensivo. Tre rinnovi in poche ore, due ufficiali e uno a un passo. Certo, si parla - nel caso specifico - di "comprimari" o presunti tali, uomini spogliatoio in grado di fornire le necessarie garanzie a Simone Inzaghi nella profondità della rosa nerazzurra. Parliamo di Andrea Ranocchia e Danilo D'Ambrosio, che ha nella giornata di lunedì 28 giugno, hanno messo nero su bianco la loro permanenza in nerazzurro fino al prossimo 30 giugno 2022.
Calciomercato 2020-2021
Girandola punte: Juve su Gabriel Jesus, Inter su Raspadori
29/06/2021 A 06:39

E dopo Ranocchia e D'Ambrosio, Kolarov come "vice Bastoni"

Manca solo l'annuncio, invece, per il "Sì" di Aleksandar Kolarov, considerato il "vice" di Alessandro Bastoni e non più giocatore di fascia. Figura che, inizialmente, avrebbe dovuto interpretare Stefan Radu, prima del suo rinnovo con la maglia della Lazio. A quel punto, il duo di mercato Beppe Marotta e Piero Ausilio, hanno proposto un prolungamento annuale all'ex Roma, Lazio e Manchester City, a sua volta cercato dal Bologna, su precisa indicazione di Sinisa Mihajlovic. E Kolarov sembra preferire proprio la permanenza in nerazzurra.

Aleksandar Kolarov, Getty Images

Credit Foto Eurosport

Lukaku risate in conferenza: “Coca-Cola, lavoriamo insieme”

Serie A
Inter, avanti con l'azionarato popolare: contatti con Valentino Rossi
28/06/2021 A 11:36
Calciomercato 2020-2021
Insigne via da Napoli? Chi ha davvero bisogno di lui?
13/08/2021 A 16:00