Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Brozovic-Inter, fumata bianca in arrivo. Samp, idea Stankovic
4 ORE FA

Inter in pressing per i rinnovi di Brozovic e Perisic

Il diktat di Simone Inzaghi è chiaro: l'allenatore nerazzurro vuole che Ivan Perisic e Marcelo Brozovic rimangano all'Inter. Anche il club è della stessa idea, ma, secondo Tuttosport, le due fotografie sono al momento diverse. Perisic un paio di mesi fa ha comunicato a Marotta la volontà di terminare la sua avventura nerazzurra a fine stagione e per questo l'ad si sta già muovendo per il suo erede, con il mirino fortemente puntato su Kostic dell'Eintracht Francoforte. L'esterno vuole chiudere la carriera in Germania puntando ad un contratto pari o superiore agli attuali 5 milioni percepiti. L'Inter, pensando all'età del giocatore (33 anni), ragiona su un contratto al ribasso. Diversa invece la situazione per Marcelo Brozovic, per cui c’è già stato un primo summit tra l’Inter e l’entourage del giocatore. Un altro incontro è atteso a breve: la società non è disposta al momento ad andare oltre i 5.5-6 milioni più bonus (attualmente Brozovic ne prende 4.2). L’entourage del giocatore parte da una richiesta superiore ai 7, forte dei sondaggi arrivati da top club come Psg, Bayern, United e Atletico.
  • La nostra opinione: al netto delle qualità dei due giocatori, l'Inter sta adottando la stessa strategia del Milan sul tema rinnovi. Pugno di ferro e pochi compromessi. In epoca post-Covid è l'unica strada per non far piangere la cassa.

Juve, Zakaria e Vlahovic le piste per gennaio

Dopo il brutto k.o. di Londra contro il Chelsea, la Juve corre ai ripari e mette nel mirino la finestra di trattative di gennaio. Due i giocatori più seguiti dai dirigenti bianconeri stando a Tuttosport: Denis Zakaria e Dusan Vlahovic. Il nazionale svizzero, in scadenza di contratto tra sette mesi con il Borussia Mönchengladbach, non dovrebbe rinnovare l’accordo. Per gennaio la negoziazione con la Juve è già calda nonostante le telefonate tutt’altro che disinteressate di Borussia Dortmund e Manchester United. Dall’estero spingono anche sul serbo, un 2000 di enorme spessore che ad ora è capocannoniere del campionato italiano e in futuro si vedrebbe in bianconero.
  • La nostra opinione: Zakaria e l’ex Partizan Belgrado sono obiettivi forti per gennaio, ma comunque legati a una cessione. Alex Sandro, Bentancur, Ramsey e Rabiot sono i nomi più papabili per la partenza.

Pioli-Milan, annuncio atteso a breve

Per il rinnovo del matrimonio tra Stefano Pioli e il Milan manca pochissimo: il nuovo contratto del tecnico rossonero è pronto, prolungamento fino al 2023 e ingaggio da tre milioni di euro che con i bonus può arrivare fino a quattro milioni. Secondo la Gazzetta dello Sport, l'accordo prevede un solo anno in più rispetto all'attuale scadenza (2022) perchè sia l'allenatore parmigiano che il club di via Aldo Rossi vogliono essere liberi di decidere e sono consapevoli che, se i risultati saranno ancora positivi, basterà sedersi al tavolo per rinegoziare. L'annuncio dovrebbe avvenire nelle prossime ore, al massimo nella giornata di sabato.
  • La nostra opinione: curiosa coincidenza legata alla conferma del tecnico sulla panchina rossonera. La precedente estensione del contratto è avvenuta nel luglio 2020 proprio alla vigilia del match contro il Sassuolo (i rossoneri ospiteranno la squadra allenata da Dionisi domenica a San Siro). La brevità del nuovo contratto non deve ingannare perchè tra le parti c'è massima fiducia e in via Aldo Rossi non escludono un futuro a lungo termine sulla panchina milanista come Ferguson o Wenger.

Pioli: "Messias è da Milan, non è qui per caso"

Calciomercato 2020-2021
Milan, Milenkovic per sostituire Kjaer. Juve, idea Mitrovic
IERI A 07:35
Calciomercato 2020-2021
Kjaer ko, Milan sul mercato? Da Bremer a Caldara: le idee
IERI A 17:32