Romelu Lukaku si toglie dal mercato. Mentre dall'Inghilterra rilanciano le notizie di un Chelsea e un Roman Abramovich pronto a fare follie per regalare il gigante belga al neotecnico campione d'Europa Thomas Tuchel, Big Rom dal ritiro della Nazionale del Belgio - parlando ai microfoni della tv belga Vtm - spegne tutte le voci d'addio spiegando la volontà di continuare a vestire la maglia nerazzurra e soprattutto il desiderio di continuare a vincere anche senza Antonio Conte.
Resto all’Inter. Non potrei dirlo, ma ho parlato con il nuovo allenatore (Simone Inzaghi, ndr). È stata una conversazione positiva. La sfida è vincere ancora. Mi sento bene all’Inter. Alla fine ho vinto qualcosa. Mi è piaciuto ma lo voglio di nuovo. Con un San Siro completo questa volta
Serie A
Lukaku: "Spero che Jay-Z venga a San Siro a vedermi segnare"
01/06/2021 A 09:11
Lukaku, che già nel suo post di saluti e ringraziamenti ad Antonio Conte, aveva fatto velatamente capire di non voler seguire il tecnico nella sua prossima destinazione ha dunque confermato le indiscrezioni giornalistiche che parlavano di un colloquio già avuto con Simone Inzaghi, il successore di Conte sulla panchina dell’Inter, che - salvo sorprese - domani sarà ufficialmente annunciato come nuovo tecnico dei nerazzurri. Inter che, sempre nella giornata odierna, ha presentato il primo impegno ufficiale della sua estate. Una tournée negli Stati Uniti, tra i 25 e il 28 luglio, che vedrà i neocampioni d’Italia sfidare l’Arsenal, l’Everton e i Millonarios al Camping World Stadium di Orlando.

Da Donnarumma a Lukaku: la Top 11 del campionato

Calciomercato 2020-2021
Higuain e l'Inter Miami verso l'addio: il Pipita si ritira?
7 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Bufera Vlahovic: oltre alla Juve, si muovono altre big europee
13 ORE FA