L’ultima delle quattro novità è il signor Sergio Ramos, che è stato appena ufficializzato a parametro zero e che riceverà 15 milioni di euro netti all’anno fino al 2023. Ma alla corte di Pochettino, in questo folle inizio d’estate per il club di Nasser Al-Khelaïfi, erano già arrivati Hakimi (8 milioni di euro all’anno), Donnarumma (12 milioni di euro netti all’anno inclusi bonus) e Wijnaldum (10 netti). Oltre alla roboante conferma di Neymar, che ha firmato a maggio un rinnovo di contratto fino al 2025 da circa 35 milioni di euro netti a stagione. Tolti i presunti vincoli del fairplay finanziario, infatti, a Parigi non hanno badato a spese e hanno iniziato a potenziare una squadra già di altissimo livello. “Quanto vuoi guadagnare? Non c’è problema, eccoli”. Pare essere questo lo spaventoso modus operandi attuale in casa PSG. Carta bianca a un direttore esperto come Leonardo, che ora sta addirittura parlando con Mendes per Ronaldo e con il Manchester United per Pogba. La concorrenza aspetta incredula.
https://i.eurosport.com/2021/07/09/3170138.jpg

Neymar il più pagato, Icardi con ingaggio top

Calciomercato 2020-2021
Ramos è un giocatore del PSG: "Il miglior posto per sognare"
08/07/2021 A 10:49
Sì, perché mentre ogni club non inglese, dal Real Madrid al Barcellona, dalla Juventus al Bayern Monaco, sta cercando di ridurre il proprio monte ingaggi prima di rinforzarsi, il Paris Saint-Germain ha preso la direzione opposta. Parliamo di un 11 titolare da 136 milioni di euro netti di ingaggio (circa 270 al lordo) e di una rosa che ora costa annualmente circa 400 milioni di euro lordi. Un costo del personale difficilmente comprensibile in epoca pandemica o post pandemica, che pare in antitesi totale con la riduzione di fatturato che praticamente tutte le società europee sono state costrette a registrare senza il pubblico allo stadio e con il merchandising e le sponsorizzazioni in evidente calo. Dietro al paperon Neymar, nella classifica degli stipendi parigini, troviamo Mbappé, Ramos, Donnarumma, Wijnaldum e Mauro Icardi, che pur non essendo un titolare inamovibile vanta un ingaggio dal top player.
https://i.eurosport.com/2021/07/09/3170139.jpg

Presto per fare confronti, ma City e Real sono dietro

Complessivamente il PSG sta scalando la classifica dei principali club europei per monte ingaggi. In questo momento rimane superiore solo il Barcellona, che però deve risolvere il discorso Messi e che prevede diverse partenze dopo Europei e Copa America. Le inglesi, dallo United al PSG, sono su queste cifre; mentre la Juventus (la più alta delle italiane), pur vantando in rosa Cristiano Ronaldo dista circa 150 milioni di euro lordi dal totale sborsato dalla squadra francese. Anche il Real Madrid insegue, così come le altre britanniche Liverpool e Chelsea. Senza freni e senza limiti, però, questo PSG potrebbe addirittura aumentare ancora questi costi, prelevando ovviamente altri giocatori di alto livello. Giusto o sbagliato che sia, non saranno molti i club in grado di reggere questi ritmi.

Hakimi-PSG: ora è ufficiale! Venezia, pazza idea Giovinco

Calciomercato 2020-2021
Dybala al centro del progetto, rinnovo più vicino
15/09/2021 A 06:14
Calcio
Torna il Red Bull Neymar Jr’s Five: 5 tappe in Italia
08/09/2021 A 09:49