Il Monaco non perdeva una partita interna del girone di Champions da 17 anni quando, nel settembre 2000, vinsero i Glasgow Rangers, ma i Dragões sono la bestia nera dei monegaschi e, da Gelsenkirchen al Louis II, arriva un altro durissimo 3-0. Ieri Alberto, Deco, Alenichev e prima Champions di Mourinho; oggi doppio Aboubakar, Miguel Layun e Monaco nei guai perché comanda il Besiktas a punteggio pieno.

La cronaca

Gara molto tattica con il Monaco più propositivo in fase di possesso ma senza varchi offensivi tanto che, nella prima mezzora, gli unici tiri sono di Falcao di prima intenzione (su errore in uscita di Brahimi), una traversa di mano e un controllo sbagliato a centro area di Diakhaby. Porto sornione e in vantaggio al primo tiro nonostante due miracoli di Benaglio sugli sviluppi di un corner: il portiere svizzero capitola sul terzo di Aboubakar in tap-in da distanza ravvicinata.
Calciomercato 2020-2021
Pato se ne va ad Orlando, anche Falcao richiesto in MLS
13/02/2021 A 21:47

Vincent Aboubakar (Porto)

Credit Foto Getty Images

Il Porto “sporca” la partita e di fatto l’unica volta nello specchio di Casillas è un colpo di testa di Glik prima dell’intervallo, perché nella ripresa è il Porto a sfiorare il raddoppio con Marega - bravissimo in controllo di petto, male al tiro addosso a Benaglio - e trovarlo in contropiede sull’asse Brahimi-Marega per l’appoggio di Aboubakar. Falcao, che ha giocato nel Porto dal 2009 al 2011 segnando 72 gol, centra una traversa al volo e per il più atteso della vigilia, sanguinante al volto dal ventesimo, non è proprio serata. Invece i Dragões replicano contropiede e sfondamento: Benaglio si supera su Marega ed Herrera, Miguel Layun sigilla il 3-0 finale.

Twitter

Il tabellino

Monaco (4-4-2) Benaglio 7; Sidibé 5, Glik 5,5, Jemerson 5, Jorge 6; Moutinho 6, Fabinho 5, Lemar 5,5 (63’ Lopes 6,5), Ghezzal 5 (74’ Keita 5,5); Diakhaby 4,5 (45’ Carrillo 6), Falcao 5,5. Allenatore: Leonardo Jardim
Porto (4-3-3) Casillas 6; Ricardo 6, Felipe 6, Marcano 6,5, Telles 6; Relvas Oliveira 6,5 (86’ Reyes s.v.), Pereira 6, Herrera 7; Marega 7, Aboubakar 7 (71’ Corona 6), Brahimi 7 (71’ Layun 6). Allenatore: Sérgio Conceição
Arbitro: Slavko Vincic
Gol: Aboubakar 31’ e 69’, Layun 89'
Ammoniti: Diakhaby, Fabinho, Sidibé; Herrera, Relvas Oliveira, Danilo

RB Leipzig - Besiktas

Credit Foto Eurosport

Besiktas-Lipsia 2-0 (Babel 11’, Talisca 43’)

Vola il Besiktas a punteggio pieno nel Gruppo G: i turchi, vincenti a Oporto nella prima di Champions, bissano in casa contro il Lipsia con le reti dell'eterno Ryan Babel - al volo di dinistro sul cross di Erkin - e di Anderson Talisca che si tuffa di testa sulla trivela di Quaresma. Spettacolo a Istanbul e girone un po' meno equilibrato di quanto ci aspettassimo.
UEFA Nations League
Italia-Olanda: probabili formazioni e statistiche
13/10/2020 A 09:11
UEFA Nations League
Italia-Olanda: a Bergamo tornano Immobile e Chiellini
13/10/2020 A 09:48