Il Real Madrid è la storia del calcio. Un impero, una monarchia, una supremazia. Un’armata bianca guidata da un grandissimo condottiero: Carlo Ancelotti. Il tecnico di Reggiolo ha riportato i Blancos in finale, dimostrando ancora una volta il suo feeling con la "Coppa dalle grande orecchie". Prima da calciatore e poi da allenatore, Carletto è sempre stato legato alla Champions. Con il Milan ne ha vinte due scendendo in campo nel 1989 e nel 1990, mentre dalla panchina ne ha sollevate altre tre: due con i rossoneri e una con i Blancos, record che detiene insieme a Zinedine Zidane (Real Madrid) e Bob Paisley (allenatore del grande Liverpool).
CHI È L'UNDER 20 PIÙ FORTE DEL MONDO?
Da ieri sera, però, l’emiliano classe 1959 è diventato il migliore di tutti in altri termini. Nessuno, infatti, aveva mai raggiunto cinque volte la finale di Champions League come allenatore. Mostri sacri come Alex Ferguson e Marcello Lippi si sono fermati a quattro insieme a Jurgen Klopp, che dopo aver superato il Villarreal è entrato nel club dei grandi. Pep Guardiola, invece, con l'amaro in bocca è rimasto a quota tre.
Premier League
Il City si salva in rimonta! Da 0-2 a 2-2 con il West Ham
19 ORE FA

Guardiola: "Hanno segnato all'ultimo minuto, come gli capita spesso"

Longevità

Da Manchester 2003 fino a Parigi 2022, a 19 anni di distanza dalla prima volta, "Re Carlo" ha consacrato il suo nome tra i più grandi di sempre. Mai nessun altro tecnico si era qualificato per (almeno) due finali a distanza di così tanto tempo, e se il 28 maggio riuscirà a superare il Liverpool di Jurgen Klopp, l’italiano diventerà il primo allenatore ad aver alzato la Champions per 4 volte."Questo club non ti permette di abbassare la guardia neanche quando sembra tutto finito", ha detto il tecnico al termine del match. "Penso che abbiamo giocato tre qualificazioni molto difficili, con tre squadre candidate a vincere la competizione. Prima della partita ho mostrato ai miei ragazzi un video con tutte le rimonte che abbiamo fatto in questa stagione. Ce ne sono otto, ora ne manca una in più, quella contro il City".

Real in finale, nello spogliatoio scatta la festa: giocatori scatenati

Premier League
De Bruyne devastante: 4 gol e 5-1 del City ai Wolves
11/05/2022 A 19:14
Calciomercato
Guardiola: "Haaland al City? Avremo tempo di parlarne"
10/05/2022 A 20:17