37 e 321 giorni. Goran Pandev fa sognare la sua Macedonia e diventa il secondo marcatore più anziano di sempre in Europeo, con l'ex Inter e Lazio che trova inoltre il primo gol in un grande torneo internazionale (Europeo o Mondiale). Pandev, infatti, non era mai riuscito a trascinare la Nazionale macedone più in là delle qualificazioni ma, a 20 anni dal suo debutto in Nazionale, ecco il gol che vale tantissimo, con il momentaneo 1-1 all'Austria.

Classifiche e risultati

Euro 2020
"Eriksen stay strong": anche Lainer dedica il suo gol al danese
13/06/2021 A 16:51
Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |
Per Pandev sono 38 le reti complessive in Nazionale maggiore in 120 presenze (amichevoli comprese). Il record di anzianità, però, appartiene dall'austriaco Ivica Vastić che segnò contro la Polonia, all'Europeo 2008, a 38 anni e 257 giorni. Grazie a questo record, Vastić ha vinto una una fornitura di birra a vita messa in palio dalla casa produttrice Ottakringer. Scivola al 3° posto invece l'ungherese Zoltán Gera, che aveva segnato a 37 anni e 61 giorni ad Euro 2016.

Come l’Italia ha centrato l’esordio perfetto agli Europei

Euro 2020
Eriksen, l'accusa di Begovic: "Ignorata la salute dei giocatori"
12/06/2021 A 20:55
Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50