GALATASARY-MARSIGLIA 4-2

(12' Cicaldau (G), 30' Caleta-Car, aut (M), 64' Feghouli (G), 67' Milik (M), 83' Babel (L), 85' Milik (M)
Nella bolgia di Istanbul, Galatasaray e Marsiglia danno vita ad una sfida spettacolare sin dai primi minuti di gioco. Il rumeno Cicaldau porta avanti i turchi al 12' con un rasoterra imparabile, prima di causare lo sfortunato autogol di Caleta-Car al minuto 30. Le parate di Muslera salvano in più occasioni i giallorossi, prima che nella ripresa Feghouli, al 64' porti il passivo sul 3-0. Inutile 4' dopo il 3-1 di Milik, sulla ribattuta di un rigore parato da Muslera. Nel finale il subentrato babel fredda all'83' Pau Lopez per il 4-1 dei turchi, prima del definitivo 4-2 di Milik, bravo a battere Muslera di testa da pochi passi.
Europa League
Mourinho: "Contento di questi ragazzi, Zaniolo va lasciato tranquillo"
25/11/2021 A 22:20
Grazie a questo risultato gli uomini di Terim strappano il pass per i sedicesimi di finale, aiutando la Lazio di Maurizio Sarri, con cui si giocheranno il primo posto nel girone nell'ultimo match in programma all'Olimpico.

Galatasaray - OM

Credit Foto Getty Images

CALENDARIO E RISULTATI | CLASSIFICHE | MARCATORI | NOTIZIE

BAYER LEVERKUSEN-CELTIC 3-2

(16' Andrich (B), 42' Juranovic (C), 52' Jota (C), 82' Andrich (B), 87' Diaby (B) )

Robert Andrich - Bayer Leverkusen

Credit Foto Getty Images

Partita incandescente quella di Leverkusen. Il Bayer passa in vantaggio al 16' con il colpo di testa, su calcio d'angolo, di Andrich. Al minuto 42' un'uscita maldestra di Hradecky regala un penalty agli scozzesi, con Juranovic maestoso nel trasformare con un cucchiaio che scheggia la traversa e si insacca beffardamente in rete. Nella ripresa il portoghese Jota ribalta il match al 52' concludendo un'ottimo contropiede dei biancoverdi, prima del 2-2 di Andrich che trova la doppietta con un rasoterra sotto le gambe di Hart. Nel finale, al minuto 87', Diaby scrive la parola "fine" sulla sfida con un destro al volo dal limite che inchioda il punteggio sul 3-2 e regala la vittoria ai teutonici.
In virtù di questo risultato il Bayer vola a quota 13, mantenendo la leadership nel girone. Celtic che deve invece abbandonare la competizione a causa del contemporaneo successo del Betis sul Ferencvaros.

RAPID VIENNA-WEST HAM 0-2

(41' Jarmolenko (W), 45+2 Noble (W) )

West Ham esultanza

Credit Foto Eurosport

Match a senso unico quello di Vienna, con gli uomini di Moyes che dominano in lungo e in largo sin dal primo minuto di gioco. Vantaggio che arriva al 41' con il colpo di testa di Yarmolenko, bravo a guadagnarsi pochi minuti più tardi un calcio di rigore magistralmente trasformato da Noble. Nella ripresa gli inglesi addormentano il match, sfiorando tuttavia il gol del 3-0 in almeno 3 occasioni, con gli stessi Noble e Yarmolenko.
West Ham che, in virtù di questo risultato, strappa il pass per i sedicesimi da prima del girone. Rapid matematicamente eliminato a causa del contemporaneo pareggio tra Dinamo e Genk.
Le altre sfide di giornata:

DINAMO ZAGABRIA-GENK 1-1

(35' Menalo (D), 45' Ugbo (G) )

BETIS SIVIGLIA-FERENCVAROS 2-0

(4' Tello (S), 51' Canales (S) )

Betis esultanza

Credit Foto Getty Images

STELLA ROSSA-LUDOGORETS 1-0

(51' Ivanic (S) )

MIDTJYLLAND-BRAGA 2-2

(2' Sviatchenko (M), 43' Horta (B), 48' Isaksen (M), 85' Galeno (B) )

Spalletti e il padel: "Vi spiego perché piace a tutti"

Europa League
Sarri: "Pedro è un giocatore fenomenale. Contro il Napoli non come le altre"
25/11/2021 A 20:43
Europa League
Lokomotiv-Lazio 0-3, pagelle: Immobile, che rientro!
25/11/2021 A 20:04