Era stato un periodo nero per il Real Madrid. Seppur breve, nel giro di pochi giorni si erano concentrate solo cattive notizie. Dal pareggio di Pamplona in Liga con l’Osasunaall’eliminazione in Supercoppa di Spagna; dal clamoroso ko in Copa del Rey contro una squadra di Segunda B (Alcoyano, terza serie del calcio spagnolo) alla positività al Covid-19 del tecnico Zinedine Zidane. E allora il Real riparte idealmente dal campo dell’Alaves, il cui anniversario per i 100 anni di storia del club è rovinato dal convincente 4-1 che rimette in moto i Merengue. Un colpo di testa di Casemiro, una doppietta del solito Benzema; persino il gol di Hazard. L’Alaves infatti dura troppo poco, il tempo di una sfuriata, quella dei primi 10 minuti di partita. Il resto solo gol e gestione del Madrid, che grazie a questi 3 punti prova per lo meno a mettere un po’ di pressione ai cugini dell’Atletico Madrid: la ‘Casa Blanca’ si riporta infatti a -4 dalla vetta occupata dai Colchoneros; anche se con 2 partite in meno rispetto al Real, il Cholo Simeone, può provare a continuare a gestire il vantaggio.

Il tabellino

Alaves (4-4-2): Pacheco; Navarro (46’ Sainz), Laguardia, Lejeune, Duarte; Aguirregabiria, Battaglia (46’ Garcia), Pina (72’ Pons), Rioja (46’ Perez); Joselu (78’ Deyverson), Mendez.
Champions League
Mount e Pulisic: dal camp estivo alla finale di Champions
6 ORE FA
Real Madrid (4-3-3): Courtois; Vazquez, Varane, Militao, Mendy; Kroos, Casemiro, Modric (77’ Isco); Asensio (77’ Odriozola), Benzema, Hazard (63’ Vinicius).
Gol: 15’ Casemiro, 41’ e 71’ Benzema, 45+1’ Hazard; 60’ Joselu.
Note – Ammoniti: Navarro, Garcia, Laguardia, Sainz, Mendez; Militao, Benzema.
CLASSIFICA LIGA

Il momento social

La cronaca in 7 momenti chiave

12’ PRIMA OCCASIONE ALAVES! AGUIRREGABIRIA! Conclusione di prima intenzione sul servizio dalla destra dell'altro esterno Rioja: fuori di poco. Squillo dei padroni di casa.
15’ GOL! REAL IN VANTAGGIO! CASEMIRO! Da corner, di testa, Casemiro svetta in maniera davvero imperiale: pallone all'angolino basso e Pacheco che non può nulla! Blancos avanti.
21’ CHANCE REAL! Palla geniale di Modric in verticale per Mendy che spreca cercando l'assist invece di calciare. Occasione per il raddoppio gestita malissimo dal terzino francese.
41’ GOL! BENZEMA! IL RADDOPPIO DEL REAL MADRID! Che gol del francese, che controlla al limite e con una facilità incredibile calcia potente sull'incrocio dei pali opposto alla sua posizione.
45+1’ GOL! HAZARD! E SONO TRE! L'Alaves sbaglia la salita difensiva, Kroos serve un cioccolatino ad Hazard che davanti alla porta controlla e fa il terzo. Game, set and match Real Madrid. E manca ancora un tempo...
60’ GOL! ACCORCIA L'ALAVES! JOSELU! Che stacco, portentoso! Incornata potentissima sulla punizione ben messa dentro da Perez: Courtois non può nulla. Accorcia le distanze l'Alaves e prova a rimettersi in partita.
71’ GOOOOOL! POKER MADRID! Gran palla di Modric per Benzema che si libera di Aguirregabiria con una finta e incrocia col destro sul secondo palo, senza lasciare scampo a Pacheco. Doppietta per lui, gara definitivamente chiusa.

Il migliore

Benzema. La sua doppietta indirizza e chiude la gara. Una sentenza in questa stagione, così come ormai da una vita al Real Madrid. Davvero bello il primo gol.

Il peggiore

Mendez. Si vede poco e nel finale prende un giallo stupido: salterà la prossima e l’Alaves non è in una posizione dal potersi permettere regali di questo genere.
Champions League
N'Golo Kanté, dal rischio cessione alla finale di Champions
7 ORE FA
Champions League
Hazard ride e scherza dopo il ko: indignazione dei tifosi del Real
UN GIORNO FA