Clamoroso crollo del Real Madrid al Mestalla. La squadra di Zidane, eurorivale dell'Inter in Champions League, incassa la seconda sconfitta stagionale in Liga perdendo 4-1 contro il Valencia. Protagonista assoluto del match Carlos Soler, che ha trasformato 3 calci di rigore (il primo dopo la ripetizione ordinata dal VAR): nella storia della Liga è la prima volta che al Real vengono fischiati contro tre penalty in una sola partita.

Champions League
Real Madrid-Inter 3-2, pagelle: disastro Hakimi
03/11/2020 A 22:10

Benzema illude il Real

Eppure il match si era messo bene per il Real Madrid, passato in vantaggio al 23' grazie a un destro secco di Benzema dal limite dell'area su passaggio di Marcelo. Veemente la reazione del Valencia che ribalta il risultato prima dell'intervallo: Soler firma l'1-1 su rigore al 35', poi Varane firma una goffa autorete al minuto 43. Nella ripresa altri due rigori per i padroni di casa e Soler si conferma implacabile: al 54' porta i suoi sul 3-1 e al 63' fissa il risultato sul definitivo 4-1. In seguito a questa sconfitta il Real rimane quarto in classifica a quota 16 punti, a -4 dalla capolista Real Sociedad. Il Valencia ritrova il successo in Liga che mancava dal 29 settembre (0-1 proprio in casa della capolista Real Sociedad).

Errori, cambi: ecco perché l'Inter ha perso

Champions League
Inter, ora si fa dura: 3-2 Real Madrid
03/11/2020 A 21:50
Champions League
Real Madrid-Inter 3-2, moviola: su Hakimi spinta di Mendy?
03/11/2020 A 20:32