La Nazionale di Roberto Mancini ha più da preoccuparsi per il focolaio da Covid che si è creato purtroppo nel gruppo azzurro piuttosto che per i risultati dell’ultimo periodo.
Il percorso netto nelle qualificazioni europee, le Final Four di Nations League raggiunte e il buon inizio nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar sono un segnale dell’ottimo lavoro svolto dal tecnico. Grazie agli ultimi riscontri, infatti, la serie di partite utili è salita a 25 (20 vittorie e 5 pareggi), eguagliando l’Italia di Marcello Lippi, che tra il 2004 e il 2006 collezionò 25 gare senza sconfitte, mentre il record appartiene alla Nazionale guidata da Vittorio Pozzo, capace tra il 1935 e il 1939 di raggiungere i 30 risultati utili consecutivi.
Qualificazioni Mondiali Europa
Le 5 verità di Italia-Lituania: Raspadori è destinato a volare
09/09/2021 A 08:16
I risultati sono frutto di un gruppo coeso in cui tutti sono riusciti finora a esprimere il proprio 100%. Pertanto, con gli ultimi successi contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania, l’Italia ha fatto un balzo in avanti di tre posizioni nel ranking FIFA: gli azzurri ora sono settimi, superate Argentina, Uruguay e Messico penalizzate anche dalla mancata disputa delle partite di qualificazione ai Mondiali 2022 a causa del Coronavirus. Belgio, Francia e Brasile restano nelle prime tre posizioni, da segnalare la Danimarca in decima posizione.
Una situazione, dunque, che può far sorridere il “Mancio”, sperando però che quanto detto sui casi positivi in Nazionale non abbia delle ripercussioni importanti.

Messi premiato per il record di presenze con il Barcellona

Qualificazioni Mondiali Europa
Vincono Germania e Spagna, Svizzera bloccata in Irlanda del Nord
08/09/2021 A 21:05
Qualificazioni Mondiali Europa
Le pagelle di Italia-Lituania 5-0: Kean luccicante
08/09/2021 A 21:01