Per l'Inter il recupero casalingo con il Sassuolo rappresenta un'occasione imperdibile per allungare sulle rivali. La gara di San Siro è anche la prima uscita di Beppe Marotta dopo il ricovero causa Covid presso la clinica Humanitas di Rozzano. Una degenza che è proseguita per una decina di giorni. Proprio dall'esperienza con il virus parte l'amministratore delegato dell'Inter:
"Sono in ripresa dopo essere uscito da un'esperienza pesante dal punto di vista della salute. Ho sperimentato la competenza del personale sanitario lombardo. E' un'esperienza che ti segna e che ti insegna".

Il rapporto con l'Inter durante la malattia

Serie A
Atalanta-Milan, 5 verità: Diavolo forte, Dea senza Gosens è dura!
04/10/2021 A 08:46
"I contatti erano continui con la società, ho seguito tutto e non posso che essere lusingato per quanto successo. Cosa ho detto a Conte e la squadra quando li ho rivisti alla Pinetina? Innanzitutto ho fatto i complimenti a tutti. Conte si è dimostrato un allenatore vincente, un leader. Stiamo facendo la lepre che scappa con gli altri dietro che sparano, quindi bisogna essere realisti e sapere che ci sono ancora tanti punti a disposizione. Ma la determinazione che ho visto è di buon auspicio”.

Conte: "L'errore da non fare è parlare. Zitti e pedalare"

Serie A
Atalanta-Milan 2-3, pagelle: Tonali totale, Kjaer autorevole
03/10/2021 A 20:52
Serie A
Verona-Inter, la moviola del match: Lautaro chiede un rigore
27/08/2021 A 20:25