"Abbiamo perso per un rigore dubbio. Non so se a noi l'avrebbero dato, ma se quel rigore fosse stato assegnato alla Juventus ci sarebbero stati molti casini e polemiche. Perché dubbio? Perché altrimenti in aria non potrebbe esserci alcun contatto". Un Andrea Pirlo polemico e scuro in volto commenta così ai microfoni di Sky la sconfitta per 1-0 contro il Napoli al Maradona, maturata grazie a un calcio di rigore trasformato da Insigne e concesso dall'arbitro Doveri per una manata di Chiellini a Rrahmani.

Sulla prestazione

"Non abbiamo subito un tiro in porta, abbiamo perso per un episodio dubbio però abbiamo fatto una buona partita, abbiamo creato tanto, peccato non essere riusciti a trovare il gol. Ma siamo contenti per la prestazione, peccato solo per il risultato".
Serie A
Napoli-Juve 1-0, pagelle: Meret super, Morata non punge
13/02/2021 A 19:21

Sul primo tempo opaco

"Nel primo tempo abbiamo fatto girare poco velocemente la palla e loro si posizionavano in modo da poter recuperare, quindi è stato quello l'unico problema del primo tempo. Nella ripresa siamo stati più intraprendenti, abbiamo creato di più. L'unica cosa che ci è mancata è stato il gol".

Sul dialogo con Doveri a fine partita

"Gli ho detto che se non ammonisce il portiere durante la partita, lui continuerà a perdere tempo. Solo questo...".

Pirlo: "Il rigore? Così ce ne sarebbero 3-4 a partita"

Serie A
Insigne fa 100 gol col Napoli: proprio contro la Juve
13/02/2021 A 18:42
Serie A
Decide Insigne su rigore: cade la Juve, 1-0 Napoli
13/02/2021 A 16:27