Inter-Verona, match della 33esima giornata andato in scena allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, si è concluso col punteggio di 1-0. Gara arbitrata da Rosario Abisso della Sezione di Palermo. Con questo risultato l'Inter di Antonio Conte sale a 79 punti, a +13 sul Milan impegnato contro la Lazio nel posticipo del lunedì, mentre il Verona di Ivan Juric resta a quota 41 punti. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Inter-Verona 1-0, moviola: dubbi sul gol annullato a Faraoni
25/04/2021 A 15:20

Le pagelle dell'Inter

Samir HANDANOVIC 5 - Fa buona guardia su Bessa ma l'intervento sul gol di spalla di Faraoni, annullato appena prima che il pallone entrasse in rete, è sciagurato. Poteva costare altri due punti dopo i quattro persi contro Napoli e Spezia.
Milan SKRINIAR 6,5 - Interviene in modo pulito e sempre in anticipo.
Stefan DE VRIJ 6 - Riferimento della retroguardia, è molto ben coadiuvato.
Alessandro BASTONI 6,5 - Legge in anticipo le intenzioni degli avversari. Molto attento e in costante crescita.
Achraf HAKIMI 7 - La sua velocità mette in difficoltà il Verona e alla prova Silvestri nel primo tempo. Ci prova anche con una parabola a giro e nella ripresa vede stamparsi all'incrocio una super punizione. Grande prestazione, suggellata dall'assist per Darmian (dal 79' Danilo D'AMBROSIO s.v.).

Achraf Hakimi, Inter-Verona, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Nicolò BARELLA 6 - Inizio in sordina, poi è abile a ribaltare il fronte ma abbiamo visto prove migliori dell'ex Cagliari.
Marcelo BROZOVIC 5,5 - Scarico e un po' svogliato, sembra la vecchia copia del Brozo nerazzurro (dal 79' Roberto GAGLIARDINI s.v.).
Christian ERIKSEN 6 - Le idee ci sono, l'esecuzione a volte non lo premia. Polveri bagnate su punizione (dal 66' Stefano SENSI 6 - Dà un buon apporto nel momento chiave).
Ivan PERISIC 5,5 - Sbatte contro Faraoni e perde il duello. Rimandato (dal 66' Matteo DARMIAN 7,5 - Entra e spacca la partita alle porte dell'80', proprio come accaduto contro il Cagliari lo scorso 11 aprile. In quel caso, però, partiva titolare. Santo subito, l'uomo di Conte).
Romelu LUKAKU 6 - Ingabbiato da Magnani nella prima frazione, ha il merito di entrare nel gol partita.
LAUTARO MARTINEZ 6 - Va vicino al gol dopo pochi minuti bruciando in velocità Ceccherini, nella ripresa sbatte su Silvestri. Manca la stoccata (dal 72' Alexis SANCHEZ 6,5 - Impatto importante, culminato con la trama del gol da tre punti).
All. Antonio CONTE 6 - Predica pazienza e viene ascoltato. L'ingresso di Darmian è provvidenziale, il titolo sempre più vicino.

Matteo Darmian travolto dall'entusiasmo dei compagni, Inter-Verona, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Verona

Marco SILVESTRI 6,5 - Attento su Hakimi e Lautaro, salvato dall'incrocio nel secondo tempo. Incolpevole sul gol subito.
Federico CECCHERINI 5,5 - Non tiene Lautaro in avvio. Ammonito, Juric lo toglie per non rischiare (dal 46' Pawel DAWIDOWICZ 6 - Tiene botta meglio di chi l'aveva preceduto).
Giangiacomo MAGNANI 6,5 - Il duello con Lukaku non lo vede soccombere, ammonito a fine primo tempo e sacrificato. In questo caso, però, resta la prova positiva (dal 46' Koray GUNTER 6 - Salva il salvabile, tutto precipita solo sull'azione di Darmian).
Federico DIMARCO 6,5 - Fisso in marcatura su Barella ma non rinuncia alla fase offensiva come quando, in tandem con Bessa, va vicino al vantaggio. Leone (dal 72' Iyenoma UDOGIE 5,5 - Timido nei minuti a disposizione).
Davide FARAONI 6,5 - Un altro ex di livello altissimo. Vince il duello con Perisic e segna il gol del pareggio di spalla. Abisso non la pensa così.
Adrien TAMEZE 5,5 - Meno quantità del solito, esce zoppicando dopo aver corso senza molta concretezza (dal 65' Eddie SALCEDO 5,5 - Uomo in meno sulla trequarti. Spaesato).
Ivan ILIC 5,5 - Un passo indietro rispetto a qualche mese fa. Di testa non è preciso e c'era lo spazio per far male all'Inter.
Darko LAZOVIC 6 - Impreciso nelle conclusioni ma sulla sinistra lavoro, spinta e cross non mancano.
Antonin BARAK 5,5 - Nel primo tempo non arriva all'invito di Dimarco sul secondo palo, nella ripresa spreca dal cuore dell'area appena prima del gol nerazzurro. Sliding doors.
Daniel BESSA 6 - Non doveva far rimpiangere Zaccagni. L'asse con Dimarco funziona, sua una conclusione parata da Handanovic. Poi cala (dal 77' Ebrima COLLEY s.v.).
Kevin LASAGNA 5,5 - Lavora per la squadra nel primo tempo, ma sono più ombre che luci con il passare dei minuti perché il mestiere dell'attaccante sarebbe soprattutto fare gol.
All. Ivan JURIC 6 - Buon Verona punito solo in un'occasione. Sfortunato sul gol annullato a Faraoni: le proteste sono giustificate.

Conte: "Zhang e futuro? Non mi interessa, non ho piacere a rispondere"

Serie A
Darmian, l'uomo Scudetto! L'Inter piega 1-0 il Verona
25/04/2021 A 12:34
Coppa d'Africa
Perla di Hakimi e 2-2: Marocco e Gabon agli ottavi. Ghana out!
16 ORE FA