Venerdì di conferenza per Andrea Pirlo che nella sala stampa dell’Allianz Stadium di Torino ha presentato il match di sabato sera che vedrà i bianconeri in trasferta a Verona contro l'Hellas. La truppa di capitan Chiellini è attualmente al terzo posto in classifica (+1 sulla Roma e +2 sull'Atalanta), ma la corsa verso lo scudetto è ancora lunga e molto tortuosa. La partita in Veneto sarà fondamentale per confermare i piccoli progressi mostrati nel 3-0 sul Crotone.
"La partita di Verona va affrontata nel migliore dei modi perché è molto difficile. Juric gioca un buonissimo calcio, con tanti uno contro uno. Dovremo stare attenti alla loro fisicità, alla corsa e alle loro trame di gioco. Non bisogna farsi sorprendere dal loro atteggiamento. Ci verranno addosso dal primo al 90′, dovremo stare attenti, giocare l’uno per l’altro. Quando giochi uomo contro uomo lo spazio da attaccare c’è sempre".

Situazione infortunati e possibile formazione

Serie A
Verona-Juventus: probabili formazioni e statistiche
26/02/2021 A 07:42
"Non recupera nessuno, in più abbiamo Danilo squalificato quindi Dragusin può essere un’opzione fin dall’inizio. Fortunatamente rientra Rabiot, quindi abbiamo un centrocampista in più da poter girare in mezzo. Oltre ai giovani ci rimane Bentancur, Aaron e McKennie. Bernardeschi e Kulusevski potrebbero partire titolari mentre Morata e Dybala sono out".

Dybala a rischio operazione?

"Non è a rischio operazione. Ha fatto un consulto adesso vediamo il trattamento più veloce per farlo rientrare. Serviva un’altra punta? No, perché per Dybala si pensava fosse più leggera ma i tempi si sono prolungati".

Pirlo vuole tornare in campo

"Io sto bene però non posso giocare. Giocherei volentieri al posto di qualcuno, però cerco di adattare i giocatori che ho a disposizione, non è bello neanche allenarne 6/7 dopo le partite. Dobbiamo andare avanti, pensando a rendere al meglio chi abbiamo a disposizione".

Obiettivo scudetto

"Si continua a parlarne, è un nostro obiettivo. Dobbiamo continuare a raggiungere questo obiettivo, è alla nostra portata. Siamo la Juventus e dobbiamo continuare fino alla fine".

Un mese di fuoco in arrivo

"Giocheremo con chi avremo a disposizione. Lo sapevamo che ci sarebbero state tante partite ravvicinate, e questo rinvio ci costringe a fare un’altra partita in un mese fitto. Siamo qui e faremo del nostro meglio".

Pirlo: "Fagioli? Bella personalità, ma niente pressioni"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (29/07)
5 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/06)
14/06/2021 A 20:53