Il nuovo acquisto del Milan, Fikayo Tomori - difensore di proprietà del Chelsea, arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a 28,2 milioni di euro - ha rilasciato la sua prima intervista ai canali social del club rossonero. Il giovane inglese ha definito Maldini "il miglior difensore nella storia del calcio" e quando il dirigente gli ha chiesto di venire a Milano non ci ha pensato due volte: "Ho capito che qui è dove volevo essere, anche per imparare da lui". Il Milan sta cercando di raggiungere i livelli di un tempo, quelli con cui è diventato famoso in tutto il mondo. Anche il piccolo Fikayo, quando ha iniziato a dare i primi calci a un pallone, giocava da centrocampista o attaccante ispirandosi ai campioni rossoneri del passato: "Mi piaceva tanto vedere Kakà e Seedorf. Indossare la loro stessa maglia è un onore incredibile".

Sulla scelta del numero di maglia, il 23, non ha avuto dubbi: "Appena l’ho visto libero, l’ho scelto: è la mia età ed è lo stesso di Michael Jordan, a cui mi ispiro. Spero sia un numero con cui possa avere successo". Successo testimoniato dalla sala trofei del Milan, visitata dal classe 1997, motivato ancora di più dal palmares di una società storica e vincente: "Questa squadra sa come si vince".

Serie A
Le 5 verità di Milan-Atalanta 0-3: Dea no limits
24/01/2021 A 09:11

Fuori dal campo Tomori si dice tranquillo e usa il tempo libero per stare con famiglia e amici per rimanere concentrato. Quando gioca, invece, è tutta un'altra cosa: "In campo sono molto aggressivo, mi piace conquistare il pallone e toglierlo agli avversari".

Milan: le prime immagini di Tomori a Milano

Serie A
Milan-Atalanta 0-3, pagelle: Ilicic immarcabile, flop Tonali
23/01/2021 A 19:18
Calciomercato 2020-2021
Milan, Tomori ufficiale: avrà la maglia numero 23
22/01/2021 A 11:02