Torino-Milan, match della trentaseiesima giornata andato in scena all'Olimpico Grande Torino, si è concluso col punteggio di 0-7. Gara arbitrata da Marco Guida di Torre Annunziata. Con questo risultato il Torino di Davide Nicola rimane a +4 sul Benevento terzultimo, mentre il Milan di Stefano Pioli fa un altro passo verso la Champions League. A segno Theo Hernandez (doppietta), Kessie su rigore, Brahim Diaz e Rebic (tripletta). Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Settebello Milan, la Juve riparte, l'Inter batte 3-1 anche la Roma
12/05/2021 A 20:42
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Torino

Salvatore SIRIGU 5 - Poveraccio. Ne prende 7 e non ha nemmeno troppe colpe. Anzi, nel primo tempo è bravo a salvare su Kessie. Una parata che equivale a una goccia in mezzo all'oceano.
BREMER 4,5 - Non tiene mai né Theo Hernandez né Rebic, crollando completamente nella ripresa. Si fa ipnotizzare da Donnarumma nell'unica chance vera creata dal Torino ed è compartecipe del disimpegno sbagliato che regala al Milan il 3-0. Un disastro.
LYANCO 4,5 - Rovina tutto con lo scriteriato fallo da rigore su Castillejo. E da quel momento in poi, praticamente, sono solo dolori.
Alessandro BUONGIORNO 4,5 - Serata assolutamente negativa anche per lui. Viene spesso preso d'infilata dalle incursioni avversarie, non riuscendo mai a chiudere.
Wilfried SINGO 5 - Tanto fumo e poco arrosto. Cerca volenterosamente di puntare l'uomo, ma trova sempre un muro davanti a sé.
Daniele BASELLI 5 - Una buona verticalizzazione per Zaza e poco altro. Esce dal campo non esattamente felice per la sostituzione (dal 56' Simone VERDI 5 - Fa più confusione che altro)
Rolando MANDRAGORA 5 - Non fa viaggiare il proprio sinistro come vorrebbe. E ben presto va al tappeto.
Karol LINETTY 4,5 - Male anche lui. Non riesce mai a entrare in partita e si fa anticipare in maniera secca da Kessie nell'azione del tris rossonero (dal 66' Tomas RINCON 5 - Il suo inserimento non cambia il corso della partita. Anzi)
Ricardo RODRIGUEZ 4,5 - Assolutamente insipido. Come la sua carriera negli ultimi anni (dal 66' Cristian ANSALDI 5 - Crea una discreta chance nel finale. Meglio di nulla)
Federico BONAZZOLI 4,5 - Un paio di tiri nel primo tempo, poi viene risucchiato nella mediocrità generale. Belotti è evidentemente un'altra cosa.
Simone ZAZA 5,5 - L'ultimo ad arrendersi. Se non altro ci mette una buona dose di impegno. E in una serata del genere non è per nulla scontato.
All. Davide NICOLA 4,5 - Lascia in panchina Belotti e non riesce minimamente a organizzare una tenuta difensiva accettabile. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Theo Hernandz, Torino-Milan | Serie A 20-21

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Milan

Gianluigi DONNARUMMA 6,5 - Reattivo sul destro di Bremer, l'unica occasione in cui è chiamato in causa. Poi non subisce più attentati alla propria porta.
Davide CALABRIA 6,5 - Ha buon gioco con l'ex collega Ricardo Rodriguez. E quando si porta nei pressi dell'area avversaria si vede pure annullare un gol.
Simon KJAER 6,5 - Rimane in campo nonostante un colpo preso nel primo tempo e non deve faticare troppo contro gli attaccanti granata.
Fikayo TOMORI 6,5 - Vedi Kjaer. Dopo la serata trionfale dello Stadium, anche dal punto di vista personale, si prende 90 minuti di sana pausa.
Theo HERNANDEZ 7,5 - Due gol uno più bello dell'altro e una sensazione di onnipotenza calcistica sulla fascia sinistra. Tenerlo è semplicemente impossibile (dal 69' Diogo DALOT 6 - Dal suo destro nasce l'azione del sigillo finale)
Franck KESSIE 8 - Stavolta, diversamente da domenica scorsa, è freddissimo dal dischetto. Un'esecuzione inserita in un contesto mostruoso: in mezzo al campo domina, sfiora il gol, serve l'assist del 3-0. Che serata.
Ismael BENNACER 6 - Buon lavoro in mezzo al campo, ma anche un'ammonizione che, come contro il Benevento, induce Pioli a toglierlo all'intervallo (dal 46' Soualiho MEITÉ 6,5 - Ordinaria amministrazione nello stadio che fino a qualche mese fa era anche suo. Fa partire l'azione del 6-0)
Samu CASTILLEJO 6 - Si divora un gol già fatto colpendo il palo a Sirigu battuto, poi si guadagna il rigore. Meno impattante rispetto agli scatenati compagni d'attacco.
Brahim DIAZ 7,5 - Sorprendente domenica sera, si conferma all'Olimpico. Apre l'azione del gol del vantaggio, è sempre al centro della manovra, si fa trovare pronto sull'assist di Kessie. Bravo, ancora una volta (dal 63' Rade KRUNIC 7 - Che bell'impatto sul match: due assist vincenti per altrettante reti di Rebic portano la sua firma)
Hakan ÇALHANOGLU 6,5 - Rischia di combinarla grossa con un disimpegno assurdo, venendo salvato da Donnarumma. Poi anche lui partecipa alla festa con la sua qualità (dal 70' Rafael LEÃO 6,5 - L'assist al bacio per il 6-0 di Rebic è un capolavoro di altruismo)
Ante REBIC 8 - Nel primo tempo fa il rifinitore per gli inserimenti dei compagni, nella ripresa si scatena con una tripletta. 4 gol in altrettanti giorni a Torino: non male (dall'80' Mario MANDZUKIC s.v.)
All. Stefano PIOLI 8 - 10 gol in 4 giorni. Alla faccia di chi pensava che il Milan fosse scoppiato. Bravo a puntare ancora su Brahim Diaz, bravo a non piangere l'assenza di Ibra. La Champions è vicina.

Conte: "Gattuso? Come me soggetto a critiche a volte ingiuste"

Serie A
Milan esagerato, il Torino è umiliato a domicilio: 0-7!
12/05/2021 A 18:24
Calciomercato 2020-2021
Kaio Jorge, la mossa della Juve per averlo a gennaio
7 ORE FA