In un San Siro evidentemente rovinato dall'Inter-Venezia di ieri (prima volta nella storia della Serie A che le due compagini giocano sullo stesso campo ad un giorno di distanza) Milan e Juventus danno vita ad un match testo, combattuto e non particolarmente ricco di azioni da gol. Entrambe le squadre hanno troppa paura di perdere e le disposizioni tattiche accorte dei due tecnici congelano di fatto il match, conclusosi sullo 0-0.
Il primo tempo è frizzante e ricco di spunti, con i rossoneri che si lamentano dopo 3' per un contrasto tra Alex Sandro e Calabria in area. Il Milan è più in palla e schiaccia la Juventus, sfiorando due volte la porta bianconera con un ispirato Calabria e facendosi trascinare da un incontenibile Leao. Al 28', dopo un risentimento al tendine d'Achille, Zlatan Ibrahimovic lascia il campo a Giroud. Nella ripresa la Juve cresce ma sono sempre i rossoneri a fare la partita. Il Milan crea ma non riesce mai a mettere paura a Szczesny, con Giroud che spreca un paio di buone occasioni di testa da centro area.

Ibrahimovic e Cuadrado in Milan-Juventus

Credit Foto Getty Images

Calcio
"Il nuovo Meazza? Lavori entro fine 2023, altrimenti ognuno per sé"
5 ORE FA
In virtù di questo risultato la Juventus fallisce il sorpasso all'Atalanta, restando quinta a quota 42. Milan che sale invece a quota 49, confermandosi al terzo posto, a pari punti con il Napoli.

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dal 76' Florenzi), Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Krunic, Tonali; Messias (dal 61' Bennacer), Diaz (dal 61' Saelemakers), Leao (dal 76' Rebic); Ibrahimovic (dal 28' Giroud).
JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Locatelli (dal 66' Arthur), Bentancur (dal 90' Rabiot); Cuadrado (dal 66' Bernardeschi), Dybala (dal 90' Kulusevski), McKennie; Morata (dal 74' Kean).
NOTE: AMMONITI - Leao (M), Messias (M), Locatelli (J), Kean (J)

LA PARTITA IN 5 MOMENTI CHIAVE

20' LEAO! Prima vera occasione del match. Scambio in velocità del Milan con IBRAHIMOVIC che libera Leao alla conclusione improvvisa dal limite dell'area. Grande risposta di Szczesny!
30' CALABRIA! Sinistro da fuori che sfiora l'incrocio dei pali! Buono il tentativo del terzino rossonero.
57' GIROUD! Non gira verso la porta un cross di CALABRIA, proponendo una strana sponda che non trova nessun giocatore del Milan.

Sandro Tonalli (Milan), Rodrigo Bentancur (Juventus)

Credit Foto Getty Images

63' THEO HERNANDEZ! Inserimento palla al piede sulla sinistra e classico tiro mancino che non sorprende Szczesny.
69' GIROUD! Cross dalla sinistra di SAELEMAEKERS e girata di testa del francese. Blocca Szczesny.

IL MIGLIORE

Giorgio CHIELLINI – Qualcuno ha detto battaglia? Meglio ancora su un terreno maltrattato come quello di San Siro dove il capitano bianconero può esaltarsi ulteriormente. Cancella un Ibra a mezzo servizio nei primi 25 minuti, poi rifila lo stesso trattamento a Giroud.

IL PEGGIORE

Alvaro MORATA – Pasticcia spesso col pallone tra i piedi, mai pericoloso né come rifinitore né come stoccatore finale. Altra prova incolore del centravanti bianconero

IL MOMENTO SOCIAL

LE PAGELLE

MORATA E GIROUD FLOP, CHIELLINI E TONALI DA APPLAUSI

LA MOVIOLA

CONTATTO MESSIAS-MORATA, È RIGORE PER I BIANCONERI?

Il Burkina Faso si mangia l'1-0 su rigore: traversa di Traoré

Calciomercato
C'è vita oltre De Ligt? I nomi della Juve in caso di addio
5 ORE FA
Calciomercato
Zaniolo: Roma e Juve cercano la formula; Dybala: l'Inter c'è sempre
6 ORE FA