La sfida tra Monza e Torino, match valido la prima giornata della Serie A 2022-23, è terminata sul punteggio di 1-2, frutto delle reti di Aleksey Miranchuk al 43' e di Antonio Sanabria al 66' di gioco. Inutile la rete realizzata da Dany Mota Carvalho in pieno recupero. La gara è stata arbitrata da Maurizio Mariani (6.5). Con questo risultato il Toro conquista i suoi primi tre punti in questo campionato, al netto di un'emergenza tecnico-tattica evidenziata anche da Ivan Juric dopo un'estate tutt'altro che semplice per i granata. Si tratta peraltro del sesto risultato utile consecutivo in trasferta per il club di Urbano Cairo, la terza vittoria se consideriamo anche le due dell'ultima stagione: non accadeva dal febbraio 2015.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.
Serie A 2022-2023, la classifica aggiornata | Serie A 2022-2023, calendario e risultati | Serie A 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
La Samp esonera Giampaolo: fatale la sconfitta col Monza
IERI ALLE 16:06

Le pagelle del Monza

Michele DI GREGORIO 7 - Subisce due gol ma ne evita almeno altrettanti con grandi interventi. Perfetto nelle uscite e palla al piede, sempre preciso nei rilanci. La parata su Radonjic nel primo tempo è da incorniciare: poi gli nega la gioia del gol altre tre volte.
MARLON 5.5 - Non ha ancora lo spunto migliore dei tempi col Sassuolo e Radonjic lo fa spesso ammattire.
Pablo MARI 5.5 - Due gravi errori che sarebbero potuti costare caro se i compagni non ci avessero messo una pezza. Da registrare.
CARLOS AUGUSTO 6.5 - Esordio da ricordare a lungo. Regge da solo l'urto di diversi avversari, è perfetto in ogni chiusura e conferma di avere un talento cristallino per un classe 1999. (Dal 63' Andrea CARBONI 5 - La svirgolata e il conseguente campanile che portano al 2-0 di Sanabria incidono tantissimo in questa sua prima col Monza).
Samuele BIRINDELLI 6.5 - Sempre propositivo sulla destra, magari non perfetto tecnicamente come testimoniato da qualche scelta nel finale di gara. Milinkovic-Savic gli nega la gioia di un gol che avrebbe riaperto la sfida. Treno a tutto motore, ne risentiremo parlare in questa Serie A.
Filippo RANOCCHIA 5.5 - Non incide in mezzo al campo e sbaglia anche col pezzo forte della casa: il tiro dalla distanza. Deve crescere in condizione, ma arriveranno giornate migliori (Dal 64' Dany MOTA CARVALHO 6.5 - Segna a tempo scaduto, ma in precedenza confeziona anche l'assist di tacco per il tiro con cui Birindelli avrebbe potuto riaprire il match. Ingresso molto pimpante).
Andrea BARBERIS 5.5 - Anche lui non riesce a prendere in mano il centrocampo e sbaglia qualcosa di troppo nelle poche azioni topiche che il Monza riesce a costruire.
Mattia VALOTI 5 - Non lo si vede praticamente mai e, da un giocatore con la sua qualità, ci si aspetterebbe decisamente di più. Impalpabile in un esordio così importante.
Marco D'ALESSANDRO 7 - Contiene Singo e, di per sé, questa è già una mezza impresa. Salva su Sanabria lanciato a rete in campo aperto. Crea sulla sinistra le più nitide occasioni per i suoi. Cosa chiedergli di più?
Gianluca CAPRARI 5 - Parte anche bene, ma dopo un duro colpo subito verso il quarto d'ora si spegne. Lo si nota per un cross delizioso su cui però Petagna non arriva coi tempi giusti. (Dal 63' Patrick CIURRIA 6 - Gamba e spunti interessanti: la traccia per Dany Mota nella miglior occasione del Monza è da ricordare).
Andrea PETAGNA 5.5 - Lotta per tutta la sfida e cerca sostanzialmente di fare reparto da solo. Quando ci riesce, i compagni difettano per tempi di gioco o qualità tecniche. Non riesce però a incidere coi pochi palloni giocabili che ha. (Dal 76' Christian GYTKJAER S.V.).

Galliani: "Con il Monza un'impresa. Balotelli tornerebbe? Vediamo..."

Le pagelle del Torino

Vanja MILINKOVIC-SAVIC 6 - Preciso come sempre nel gioco palla al piede, attento - anche se stilisticamente rivedibile - su Ranocchia. Un po' di colpa, insieme a Djidji, sul gol di Dany Mota, ma comunque convincente e il salvataggio su Birindelli è preziosissimo.
Michel ADOPO 6 - Schierato da "braccetto" di destra per l'emergenza del Toro, se la cava bene anche in un ruolo per lui non naturale. (Dal 70' Jacopo SEGRE 6 - Da tempo si parla di un suo possibile approdo al Palermo: oggi però entra in ruolo insolito e gioca da vero professionista).
Koffi DJIDJI 6.5 - L'erede di Bremer non stecca alla prima. Bello il duello a distanza ravvicinata con Petagna, buone letture e il "pasticcio" sul gol subito dal Toro non ne intacca affatto la valutazione.
Ricardo RODRIGUEZ 6 - Esperienza, sostanza e presenza. Da neo-capitano dice la sua: pur non essendo appariscente, non sbaglia praticamente nulla.
Wilfried SINGO 6 - In una delle rare occasioni, perde un duello con un avversario soffrendo non poco D'Alessandro. Una volta prese le misure sul numero 77 del Monza, è sempre attento. (Dal 79' Valentino LAZARO 5.5 - Sarebbe un s.v. classico, ma si fa saltare troppo facilmente da D'Alessandro in occasione del gol di Dany Mota).
Karol LINETTY 6.5 - Sostituisce Lukic, limita Barberis, propizia il gol del vantaggio granata e non si risparmia praticamente mai. Sempre utile e prezioso.
Samuele RICCI 7 - Gestisce in mezzo al campo con pochissime sbavature e ricama più volte assist perfetti per i compagni. Quello che manda in rete Sanabria non è forse voluto, ma suggella una grande partita a livello personale (Dal 90' Emirhan ILKHAN S.V.).
Ola AINA 6 - Radonjic gli crea spesso praterie per le sovrapposizioni, ma stasera gli mancano un po' di verve e precisione.
Aleksey MIRANCHUK 7 - Gol all'esordio in maglia granata: e che gol! Perfetto negli spazi stretti, qualitativamente è un giocatore di categoria superiore. Speriamo che il fastidio al flessore sinistro non sia nulla di grave. (Dal 46' Nikola VLASIC 6 - L'ingresso è dei migliori, con tanta energia, ma poi si spegne col passare dei minuti e sbaglia qualche rifinitura che sarebbe stata preziosa).
Nemanja RADONJIC 7.5 - Sbaglia due gol che si sarebbero potuti realizzare, ma crea una miriade di occasioni ed è l'MVP indicusso di questa partita, anche perché c'è la sua firma in entrambi i gol del Toro. Qualità, quantità, strappi e tecnica: serata magica, senza se e senza ma.
Antonio SANABRIA 7 - A inizio gara non sfrutta qualche occasione interessante, ma si rifà nella ripresa siglando la mezza rovesciata con effetti speciali che vale i tre punti. Gol e assist all'esordio nel 2022-23: Juric ha forse trovato la punta da 15 gol a stagione?

Tutte le maglie della nuova stagione della Serie A

Serie A
Samp-Monza 0-3, le pagelle: Sensi da nazionale, Giampaolo in bambola
IERI ALLE 15:36
Serie A
il Monza espugna “Marassi” 3-0 e condanna Giampaolo
IERI ALLE 12:54