"La crisi economica di Barcellona e Juventus dimostra come la Superlega fosse la mossa della disperazione. E anche il modo dilettantistico in cui l'hanno presentata lo dimostra. La Champions resta la competizione più amata e non ho capito perché uno come Andrea Agnelli, che mi ha sempre dato l'impressione di essere intelligente, abbia agito così". Intervistato dal Corriere della Sera, Karl-Heinz Rummenigge parla in questi termini del presidente della Juve, ovvero proprio colui che l'ex amministratore delegato del Bayern Monaco aveva individuato come successore alla guida dell'ECA. E anche sul concetto di Superlega come antidoto a un calcio malato, Rummenigge ha le idee chiare: "Calcio malato grazie a chi? Anche grazie allo stesso Agnelli. City e PSG, questa è la realtà, hanno drogato il mercato con soldi di Stati esteri portando il mercato fuori controllo. Il Bayern ha una filosofia diversa, con il bilancio in attivo da 30 anni".
CALENDARIO E RISULTATI | CLASSIFICA AGGIORNATA | CLASSIFICA MARCATORI | ALBO D'ORO

"La Superlega è morta"

Serie A
Juve, affare Ihattaren: sono state violate le regole FIFA?
UN' ORA FA
"Indipendentemente dalle decisioni del 15 dicembre della Corte di Giustizia dell'Unione europea, la Superlega è morta. Nessuna squadra tedesca, inglese e francese la farà mai. Le italiane? Conosco bene Marotta e so che gli piacerebbe guadagnare qualcosa in più. Ma a quale prezzo?".

Sul Bayern Monaco

"Vogliamo vincere ma senza chiedere soldi alle banche, seguendo la mentalità tedesca. Investiamo quello che guadagniamo. E i tifosi hanno una responsabilità, anche finanziaria, nei club".

Cherubini: “Reazioni contro Agnelli per la Superlega? Quando sei la Juve...”

Serie A
Caso Juve, Abodi: "Si può morire e poi rinascere. È il bello dello sport"
2 ORE FA
Serie A
"Sbirro, infame, traditore": insulti a De Sciglio su Instagram
4 ORE FA