I risultati della 9a giornata

ven. Chievo-Lecce 1-2 [20' Stepinski (L), 22' Garritano (C), 93' Falco (L)]

Serie B
Boateng: "Quando ho visto Messi volevo ritirarmi"
25/11/2020 A 12:03

sab. Brescia-Frosinone 1-2 [27' F. Zampano (F), 33' Torregrossa (B), 84' Parzyszek (F)]

sab. Empoli-Vicenza 2-2 [15' Meggiorini (V), 56' Matos (E), 88' La Mantia (E), 93' rig. Longo (V)]

sab. Pescara-Pordenone 0-2 [25' Musiolik (Po), 58' Berra (Po)]

sab. Pisa-Cittadella 1-4 [5' Gargiulo (C), 19' rig. Ogunseye (C), 63' Pavan (C), 87' Iori (C), 88' Marconi (P)]

sab. Venezia-Ascoli 2-1 [14' Pucino (A), 55' Aramu (V), 68' Fiordilino (V)]

sab. Monza-Reggina 1-0 [54' Dany Mota (M)]

dom. Reggiana-Cremonese 1-1 [14' Costa (R), 90' Strizzolo (C)]

dom. Cosenza-Salernitana 0-1 [50' Tutino (S)]

lun. Virtus Entella-SPAL 0-1 [59' Di Francesco (S)]

La classifica

Clicca qui

Match of the day: Empoli-Vicenza 2-2

L'Empoli perde la vetta ed ora è secondo a 18 punti in compagnia di Lecce e SPAL. E questo a causa di un Vicenza mai domo, capace di strappare un pareggio per 2-2 all'ultimo respiro. Per la verità, il Lanerossi di Mimmo Di Carlo si erano portati in vantaggio al 15' col solito Riccardo Meggiorini, abile al 15' a insaccare sotto porta su conclusione al volo di Guerra. Poi, però, l'Empoli trova il pareggio a inizio ripresa con Ryder Matos: slalom gigante sulla sinistra di Bendinelli e palla al centro per il brasiliano, che dalle retrovie scaraventa la palla in fondo al sacco. Mancuso sbaglia un penalty al 73, ma a 2' dal 90', La Mantia salta più alto di tutti in area e insacca il pallone del 2-1 sul solito cross dalla mancina di Bandinelli. E' l'88' ma la gara non è ancora finita. Al 93', in pieno recupero, ingenuità nella propria area di Fiamozzi (espulso) e calcio di rigore, che lo scuola Inter Samuele Longo non sbaglia. Vicenza che piange la scomparsa a 75 anni dello storico portiere Ernesto Galli, bandiera biancorossa che volava tra i pali a mani nude...

Top: Salernitana

Con un gol ad inizio ripresa del grande ex di turno Gennaro Tutino, che al 50' scarta Falcone e insacca a porta vuota senza però esultare, la Salernitana batte 1-0 il Cosenza al "San Vito-Marulla" e guadagna la vetta solitaria a 20 punti.

Un match caratterizzato da un episodio davvero singolare: al 76', il tecnico silano Occhiuzzi si gioca un triplo cambio: dentro Petre, Sacko e Abou-Malal Ba. Tuttavia, per un'incomprensione, escono solamente in due, ovvero Carretta e Bittante. Bruccini, il terzo deputato a lasciare la partita, non se ne accorge e resta in campo per un intero minuto. Quando l'arbitro Dionisi si accorge l'anomalia, ammonisce il subentrante Abou-Malal Ba, che subito dopo commette un fallo tattico, ottenendo in rapida successione la seconda ammonizione. Il Cosenza passa quindi, nel giro di pochi istanti da 12, 11 a 10 uomini. Il club silano ha presentato, proprio nella giornata di lunedì pomeriggio, un reclamo per fare chiarezza sulle effettive responsabilità del pasticcio. Il quarto uomo designato si trattava del signor Daniele Paterna di Trapani.

Flop: Brescia

Frosinone corsaro a Brescia. Band di Alessandro Nesta in vantaggio al 27' con un tiro-cross di Francesco Zampano: destro a giro che inganna Leali Joronen senza incontrare deviazioni. Un sinistro sottoporta e sotto la traversa di Ernesto Torregrossa (a cui viene annullato anche un gol... di mano) porta al 33' il punteggio sull'1-1, ma nella ripresa arriva un altro tap in vincente, quello del polacco Piotr Parzyszek, ex Piast Gliwice e Charlton Athletic, al suo primo gol in Italia. Una vittoria, quella ciociara, favorita anche l'espulsione per doppio giallo del subentrato Birkir Bjarnason, una delle tantissime della 9a giornata, che ha visto 8 cartellini rossi in 10 parte. Ad essere risparmiate dall'estremo provvedimento disciplinare, solo Chievo-Lecce e Virtus Entella- SPAL, le partite che hanno aperto e chiuso il turno. Animi bollenti in cadetteria? Può essere, ma è da anni che, a queste latitudini, si assiste ad arbitraggi particolarmente fiscali di fischietti attenti ad interpretare alla lettera ogni piega del regolamento per ben figurare nell'ottica di una scalata di carriera ancora da completare.

Brescia-Frosinone, Serie 2020-2021: l'espulsione di Birkir Bjarnason (Brescia) (Imago)

Credit Foto Imago

Il consiglio per gli acquisti: Samuele Perisan (Pordenone)

Per il Frosinone Piotr Parzyszek, per il Lecce Mariusz Stepinski, per il Pordenone Sebastian Musiolik. E' la sagra del gol polacco il 9° turno di B. L'ex Raków Częstochowa devia da pochi passi la conclusione di Davide Diaw portando avanti i ramarri a Pescara al 25'. Al 58', quindi, arriva il raddoppio friulano col tap in dell'ex Pro Vercelli Filippo Berra dopo la respinta corta di Fiorillo su tiro a botta sicura dello stesso Musiolik. E' 2-0 per la band di Tesser ad un Delfino che - ultimo a 4 punti - medita l'esonero di Massimo Oddo. Un risultato su cui si staglia, però, anche l'ottima prestazione del portiere classe 1997 Samuele Perisan, miracoloso su Maistro e Galano e festeggiato a fine partite dai propri compagni. Scuola Udinese (proprio come Berra), il club bianconero lo ha lasciato andare proprio in estate col Pordenone abile ad assicurarselo con un contratto triennale.

Pescara-Pordenone, Serie B 2020-2021: i giocatori del Pordenone si congratulano col proprio portiere Samuele Perisan (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Il momento social

Goleada esterna del Cittadella a Pisa. Apre Mario Gargiulo al 5' su sponda aerea di Roberto Ogunseye. L'ex Olbia, firma al 19' il raddoppio su rigore, assegnato per un atterramento quasi inevitabile che costa il cartellino rosso a Simone Benedetti, dopo un rimbalzo incontrollato su una zolla maledetta dell'Arena Garibaldi, sugli sviluppi di un retropassaggio a Perilli. Gara ormai indirizzata e goleada venete concretizzatasi nella ripresa con gli acuti di Pavan e Manuel Iori. Nel finale, una rovesciata acrobatica del solito Michele Marconi, fissa il punteggio sul definitivo 1-4. A inizio gara, i tifosi pisani appostati sulle terrazze dei condomini, hanno voluto ricordare Diego Armando Maradona così...

MARADONA, L'ULTIMA PARTITA GIOCATA NEL SUPERCLASICO 1997

Serie B
Il Cittadella stoppa l'Empoli al 91'; settebello Lecce
23/11/2020 A 22:00
Calciomercato 2020-2021
Domenech shock: "Mercato? Vorrei Maradona, ma è morto"
08/01/2021 A 16:47