Juventus, Barcellona e Real Madrid sono intenzionate a intraprendere un'azione legale nei confronti dei 9 club fondatori della Superlega (Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester United, Manchester City, Tottenham, Atletico Madrid, Milan e Inter) che hanno di fatto abbandonato il progetto siglando un accordo con la UEFA nell'ambito delle misure di reintegro decise nei loro confronti.
Lo rivela il New York Times secondo cui giovedì scorso Juve, Barça e Real avrebbero inviato una lettera ai 9 club dissidenti accusandoli di avere commesso una violazione materiale dell'accordo che aveva sancito la nascita formale della Superlega.

Penale da 150 milioni per chi abbandona la Superlega?

Calcio
Superlega, l'UEFA reintegra 9 club. Deferite Juve, Barça e Real
07/05/2021 A 17:25
Secondo il NYT, inoltre, Juventus, Barcellona e Real Madrid fonderebbero la loro azione legale sul documento istitutivo della Superlega, che prevedeva una penale di circa 150 milioni di euro nei confronti di chi si fosse tirato indietro. Il dubbio, tuttavia, è che rimanendo solo 3 i club iscritti alla Superlega, il quadro normativo sia cambiato.

Bielsa: "Superlega? Il castigo non è mai la soluzione giusta"

Calcio
Superlega a Uefa: "Non si possono escludere i club dalle coppe"
06/05/2021 A 12:53
Coppa Italia
Dalla Superlega alla nuova Coppa Italia: l’ipocrisia del calcio meritocratico
06/05/2021 A 12:06