Due partite, due vittorie per la Roma europea di José Mourinho: i giallorossi non steccano sul campo dello Zorya e passano con un netto 3-0 grazie ai gol di El Shaarawy, Smalling e Abraham. Sconfitta nel derby già alle spalle per i ragazzi di Mourinho, con il tecnico portoghese che al termine del match di Zaporizhia non ha nascosto la propria soddisfazione ai microfoni di Sky Sport, non risparmiandosi - però - una nuova frecciatina verso la Lazio:
"Mi è piaciuto il risultato, alla fine è quello che conta. Quattro giorni fa abbiamo dominato contro una squadra che sembrava una piccola e abbiamo perso. Conta il risultato. Oggi abbiamo vinto. Abbiamo sei punti, ne mancano cinque-sei per qualificarsi. Un passo avanti senza infortuni, abbiamo fatto riposare chi è rimasto in panchina o è rimasto a Roma".
Quattro giorni fa abbiamo dominato contro una squadra che sembrava una piccola e abbiamo perso.
Serie A
Abraham e Zaniolo lanciano la Roma: Empoli steso 2-4
5 ORE FA

Su Smalling

"Ha giocato molto bene. Ha dato un buon equilibrio alla squadra, buone decisioni palla al piede e ha letto bene i movimenti difensivi. Ho voluto dare l'opportunità a Diawara qualche minuti ed è per questo l'ho cambiato".

Su Darboe

"Dal momento che è stato recuperato è sempre stato a disposizione. Quando è entrato dalla panchina ha fatto sempre bene. Con l'assenza di Mancini poteva guidare il reparto difensivo. Ha giocato molto bene e ha fatto gol che è importante per un difensore".

Sull'Empoli in campionato

"Dopo le sconfitte è sempre importante cercare di vincere. Lo abbiamo fatto oggi ma dobbiamo trasferire questo in campionato e cercare di vincere contro una squadra che ha 9 punti e sta facendo molto bene. Arriviamo fra le 2 alle 3, è più facile per i ragazzi rimanere a Trigoria, allenarsi la mattina e poi tornare a casa".

Mourinho: "Rosso a Pellegrini? Rapuano ha fatto una c***ta"

Calciomercato
Mourinho: "Con l'Empoli servono i dettagli. Mercato? Tutto aperto"
IERI A 15:07
Coppa Italia
Roma-Lecce 3-1, pagelle: Zaniolo cambia la partita
20/01/2022 A 22:19