Abbiamo ancora nella mente, purtroppo, le immagini di Sonny Colbrelli. Per fortuna Gianmarco Garofoli, 19enne dell'Astana, si è accorto in tempo di avere qualcosa che non andava. Il corridore marchigiano che, proprio in questa stagione è passato tra i professionisti, si era fermato per un malore durante il GP Industria e Commercio di domenica 27. Finito al pronto soccorso, gli è stata diagnosticata una miocardite, un'infiammazione del cuore, e ora dovrà stare fermo per almeno 3 mesi. Garofoli si dice fortunato a poter essere qui a raccontarlo, ma non getta la spugna. Anzi, è pronto a tornare “più forte di prima”.

Le parole di Garofoli

Passiamo il nostro tempo a programmare il nostro futuro, ad inseguire i nostri obbiettivi, senza renderci conto che le cose nella vita a volte non vanno come vorremmo e non possiamo farci nulla. Per fortuna o purtroppo, dopo un malore avvertito domenica scorsa in gara sono andato al pronto soccorso per fare degli accertamenti, e mi è stata diagnosticata una miocardite acuta, un'infiammazione del cuore, probabilmente causata dal covid
Ciclismo
Colbrelli torna a casa: impiantato il defibrillatore sottocutaneo
02/04/2022 ALLE 12:58
Per fortuna direi sono riuscito ad accorgermi per tempo e, seguendo le indicazioni del prof. Dello Russo Antonio e l’aiuto del dott. Roberto Corsetti, tutto supervisionato dal dott. Emilio Magni, potrò tornare più forte di prima. Ora devo armarmi di tanta pazienza, affronterò un lungo periodo di stop circa 3 mesi e dopodiché una ripresa graduale. Un grazie a tutte le persone che mi sono vicino e al team Astana che mi ha dato tutto il sostegno di cui ho bisogno

van der Poel ingiocabile! Si mangia Benoot e vince lo sprint

Ciclismo
Mohoric: "Colbrelli? Ci siamo presi un bello spavento"
25/03/2022 ALLE 12:33
Ciclismo
Medico Colbrelli: "Intervento paramedico gli ha salvato la vita"
23/03/2022 ALLE 11:59