Come al solito, c'è grande attesa per il report della Giuria circa i multati e penalizzati di giornata. Nella tappa precedente avevamo visto Giulio Ciccone, penalizzato per aver fatto un rifornimento non autorizzato all'ammiraglia, oggi è toccato a Peter Sagan. La motivazione? Assurda! Il corridore slovacco si sarebbe macchiato di intimidazione verso alcuni corridori rivali durante la tappa di Stradella. Per lui una multa da 1000 franchi svizzeri (non poco) e un -50 nella classifica a punti UCI.

Classifiche e risultati

| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |
Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47

Sagan voleva controllare la fuga

Le prime ricostruzioni dicono di un Sagan molto concentrato a controllare la fuga di giornata. Così concentrato tanto da bloccare alcuni corridori che era desiderosi di partire all'attacco. Nella sua strategia, il corridore slovacco è stato perfetto. Con la fuga avanti, nessuno si è preso i punti dei traguardi volanti e i punti dell'arrivo, mantenendo di fatto la leadership della classifica per la maglia ciclamino. Sagan ha però esagerato nella sua fase di “controllo” tanto da essere stato multato dalla Giuria.
Segui il Giro d'Italia LIVE su Eurosport Player e Discovery+: scopri l'offerta bomba

Sagan sanzionato per intimidazioni, ecco cosa è successo

E perché non è arrivata una penalizzazione in classifica?

1000 franchi svizzeri di multa e un -50 nella classifica a punti dell'UCI, non quella del Giro. Ma, stando al comportamento di intimidazione in gruppo, perché Sagan, a questo punto, non è stato multato anche nella “sua” classifica? Non lo prevede il regolamento.
In caso di intimidazione o comportamento improprio verso altri corridori, la sanzione applicabile è quella della multa in denaro (può arrivare fino a 2000 franchi svizzeri) e una penalizzazione nella classifica a punti del ranking UCI (con un massimo di -100). Niente penalizzazioni per le classifiche della competizione in corsa, a meno che non si parli di comportamento violento ai danni di un avversario.

Ecco il "regno di Sagan"! Tanti tifosi per lo slovacco, lui ringrazia

Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 A 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53