Era un'occasione ghiotta ghiottissima per corridori come Peter Sagan e lo slovacco, giusto sottolinearlo, ci ha provato in tutti i modi. La sua Bora Hansgrohe ha fatto un lavoro clamoroso per tre quarti di tappa, teso ad eliminare uno dopo l'altro i velocisti presenti in gruppo. Groenewegen, Merlier, vincitore a Novara, Dekker, Caleb Ewan, Nizzolo. Cadono tutti come mosche, mentre sono performanti Viviani e Gaviria che restano attaccati al team tedesco. È tutto inutile però: la fuga di 8 si assottiglia sempre di più, Albanese allunga in classifica scalatori, ma Pellaud e van der Hoorn non sembravano volerne sapere di rientrare. Poi l'azione del duo Gallopin-Ciccone che scombina i piani della Bora Hansgrohe e del gruppo: proprio in attesa di riorganizzarsi, ecco che Taco van der Hoorn riparte decisivo a 8 km dal traguardo. Tocca a UAE Emirates e Cofidis fare il forcing, ma l'olandese dell'Intermarché-Wanty-Gobert è ormai andato a va a prendersi la prima vittoria di prestigio della propria carriera, a 27 anni.

Van der Hoorn beffa il gruppo! Fuga vincente, rivivi l'arrivo

L'ordine d'arrivo

Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47
CorridoreTempo
1. Taco van der Hoorn4h21'29''
2. Davide Cimolai+4''
3. Peter Sagan+4''
4. Elia Viviani+4''
5. Patrick Bevin+4''
6. Gianni Vermeersch+4''
7. Fernando Gaviria+4''
8. Alberto Bettiol+4''
9. Stefano Oldani+4''
10. Jacopo Mosca+4''

Classifiche e risultati

| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |

Rivivi la 3a tappa del Giro d'Italia On Demand (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Ciclismo

Giro d'Italia | 3a tappa

00:00:00

Replica
Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 A 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53