La Liegi-Bastogne-Liegi è stata la gara del trionfo di Remco Evenepoel, che a 22 anni ha messo in bacheca la prima Monumento della sua carriera. Ma la cronaca della Doyenne numero 108 racconta anche di fatti meno felici e che hanno come sfortunato protagonista un compagno del belga alla Quick Step: Julian Alaphilippe. Il campione del mondo è rimasto coinvolto nella maxi-caduta avvenuta a circa 60 chilometri dalla conclusione ed è stato uno dei corridori ad avere la peggio. Il francese è finito nel fossato a bordo strada e ha subito fatto preoccupare per le sue condizioni, come dimostra anche la reazione di Romain Bardet subito dopo il capitombolo.

Alaphilippe finisce contro l'albero: Bardet corre ad aiutarlo

LouLou è stato costretto al ritiro e portato via in ambulanza, cosciente e dolorante alla schiena secondo quando riportavano le prime fonti. In serata, invece, è arrivato il primo bollettino medico: frattura della scapola e di due costole e un emopneumotorace (versamento di sangue nel cavo pleurico che ha portato al collasso del polmone). Questo il commento della sua squadra: "Le sue condizioni sono stabili, ma necessita di essere ricoverato in ospedale per rimanere sotto osservazione".
Liegi-Bastogne-Liegi
Bardet e la caduta alla Liegi: "Ho temuto per la vita di Alaphilippe"
26/04/2022 ALLE 10:56

Brutta botta per Alaphilippe, vince Evenepoel, van Aert sul podio: gli highlights

Liegi-Bastogne-Liegi
Evenepoel Monumento: è un corridore da Classiche e non da Giri?
25/04/2022 ALLE 14:43
Liegi-Bastogne-Liegi
Bardet: “Faccio ancora fatica a parlare della caduta alla Liegi"
25/04/2022 ALLE 12:28