Neanche 24 ore dopo l'intervento al ginocchio destro, per rimuovere la borsite che si è venuta a creare a causa di un'infezione dopo la caduta di Pontivy, Peter Sagan è costretto a dare forfait per le Olimpiadi di Tokyo. Il corridore slovacco aveva deciso di lasciare il Tour prima della 12a tappa, poi vinta dal suo compagno di squadra Politt, proprio per riposarsi e mettere a posto al ginocchio, ma l'intervento ha fatto perdere ogni speranza al 3 volte campione del mondo. E dire che le prime sensazioni sembravano essere confortanti, con Sagan che sarebbe risalito in bicicletta in due giorni per cominciare un allenamento blando.

Classifiche e risultati

| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |
Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
Niente da fare, quindi, perché il ginocchio fa ancora troppo male e la preparazione per Tokyo avrebbe avuto altri rallentamenti (la prova in linea è fissata per il 24 luglio). Il ct della Nazionale slovacca ha già scelto il suo sostituto, con Juraj Sagan ci andrà il 21enne Lukás Kubis della squadra continental della Dukla Banska Bystrica. Passato professionista in questa stagione, ha appena corso il Giro di Slovenia e il Giro di Bulgaria. Ai campionati nazionali di Slovacchia si è piazzato 3° nella prova in linea alle spalle di Sagan e Stocek, mentre ha chiuso 2° nella prova a cronometro dietro a Kuba. Per Sagan salta quindi il sogno di partecipare alla terza Olimpiade in carriera, lui che ha corso a Londra 2012 e a Rio 2016 (in quel caso per la prova di mountain bike).

Scontro pazzesco Ewan-Sagan all'ultima curva: rivivi la volata

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53