Stanno arrivando le convocazioni delle diverse Nazionali per la prova olimpica di Tokyo del 24 luglio. Dopo i 5 nomi fatti da Davide Cassani (Nibali c'è, Formolo escluso), in giornata sono arrivati anche i 4 nomi della Slovenia, una delle Nazionali più forti al mondo potendo contare su Roglic e Pogacar. Due che hanno vinto Tour e Vuelta. È stata confermata proprio la presenza di Primoz Roglic, messa un po' a rischio negli ultimi giorni dopo il ritiro del corridore della Jumbo Visma dal Tour de France, a seguito del contatto con Colbrelli alla 3a tappa. Lo sloveno aveva provato a continuare, ma dopo qualche tappa ha preferito fermarsi. Cosa che non gli impedirà di andare a Tokyo.

I convocati per la Slovenia

-Primoz ROGLIC (2a Olimpiade)
Tour de France
Pogacar: "Non uso doping. Non posso darvi i miei dati..."
07/07/2021 A 01:25
-Jan POLANC (2a Olimpiade)
-Jan TRATNIK (debutto)
-Tadej POGACAR (debutto)
Sono 4 i nomi a disposizione per la Slovenia che sarà al via con Primoz Roglic (Jumbo Visma), Tadej Pogacar (UAE Emirates), Jan Polanc (UAE Emirates) e Jan Tratnik (Bahrain Victorious). Il grande escluso è Matej Mohoric che, qualche settimana fa, ha conquistato il titolo di campione nazionale sloveno, oltre a vincere una tappa proprio al Tour de France, quella di Le Creusot. Tutta da decifrare la situazione interna alla squadra, per capire chi farà il capitano tra Roglic e Pogacar. Agli ultimi Mondiali di Imola, Pogacar si mise a disposizione del compagno più esperto: come faranno a Tokyo?

Pogacar prende e se ne va: lo sloveno parte ai -42

Non è stata ancora ufficializzato il nome per la prova a cronometro del 28 luglio, con la Slovenia che ha un solo slot a disposizione. E sono tutti e 4 degli eccellenti cronoman, con Tratink campione nazionale. Roglic e Pogacar hanno però vinto le crono dei Grandi Giri, Pogacar ha appena vinto la crono di Laval al Tour, ma la scelta dovrebbe ricadere su Roglic. Questo perché Pogacar dovrà finire il Tour e sarà un po' affaticato. Il ct non lo vuole spremere facendogli fare entrambe le prove. Anche perché, dal 14 agosto, Pogacar sarà già al via della Vuelta.

Roglic fa poker! Vince la crono e si prende la roja

Tour de France
Roglic si ritira: "Non ha senso continuare"
04/07/2021 A 08:58
Tokyo 2020
Cassani ufficializza i 5 per Tokyo: Nibali c'è, escluso Formolo
28/06/2021 A 13:07