Il Tour de France è ufficialmente finito e si tessono le lodi di corridori come Tadej Pogacar e Wout van Aert, entrambi vincitori di tre tappe ciascuno. Pogacar ha però portato a casa la seconda classifica generale consecutiva, dopo l'incredibile Tour 2020. Quasi 23 anni e già due Tour portati a casa (l'albo d'oro). Quanti ne avrà vinti fra 5 anni? Avrà già conquistato il record? Gli appassionati e gli addetti ai lavori se lo chiedono, ma Pogacar non vuole sentire nessun paragone con Merckx. Vuole solo esultare per questo nuovo successo ottenuto in carriera.

Classifiche e risultati

| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |
Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
CHI POTEVA BATTERE POGACAR IN QUESTO TOUR?

Tadej POGACAR

È semplicemente pazzesco tornare qui in maglia gialla insieme ad una squadra incredibile. Ci siamo divertiti oggi e ora è il momento di festeggiare. L’inizio della tappa è stato bello, ce la siamo presa comoda. Ci siamo divertiti a chiacchierare tra di noi. Poi siamo venuti qui sul pavé ed è stata di nuovo una corsa a tutto gas, come ogni giorno. Non riesco a esprimere quanto sono felice. L’anno scorso ho provato emozioni forti, incredibili. Quest’anno sono di nuovo qui, in cima al podio, ma le sensazioni sono ben diverse. Sono il nuovo Cannibale? Non mi piace paragonarmi ad altri corridori. Ognuno ha il suo stile e la sua personalità. Ogni corridore è unico. Io mi godo la vita, lavoro duro, amo il ciclismo e queste sono le cose più importanti

Pogacar sul gradino più alto del podio: è lui il vincitore del Tour

Wout VAN AERT

Non riesco a crederci. Questo Tour de France è stato fantastico. È stato come andare sulle montagne russe. Finire con tre vittorie in tasca va oltre le mie aspettative. Una vittoria come questa non ha prezzo, anche se devo prendere il mio volo per Tokyo stasera. Grazie alla mia squadra e soprattutto a Teunissen, che mi ha messo in una posizione perfetta prima dello sprint. Era fondamentale essere in buona posizione dopo l’ultima curva a destra. Ero sicuro che Mike potesse farcela, e lo ha fatto perfettamente
CHI È PIÙ FORTE TRA I DUE?

Van der Poel, Cavendish, Pogacar, van Aert: il meglio del Tour 2021

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53