Dopo aver stravinto all'UAE Tour e alla Tirreno-Adriatico, Pogacar ha trovato la prima sconfitta stagionale patendo contro il connazionale Roglic al Giro dei Paesi Baschi. Il corridore della UAE Emirates si è subito riscattato, vincendo la Liegi-Bastogne-Liegi e conquistando la sua prima Monumento in carriera. Dopo la stagione delle Classiche, però, comincia ad entrare nel vivo la stagione dei Grandi Giri e Pogacar ha l'obiettivo di fare bis al Tour dopo il clamoroso successo del 2020. Solitamente i corridori che vanno a caccia del Tour fanno una prova al Giro del Delfinato, ma non sarà il caso di Pogacar che ha scelto il Giro di Slovenia come avvicinamento alla Grande Boucle.

"Farò il Giro di Slovenia"

Questo cambiamento mi permetterà di restare più a lungo a Sestriere e il Giro di Slovenia è forse un evento meno impegnativo del Giro del Delfinato. È più adatto a me quest'anno. Mi permetterà anche di evitare un viaggio e di essere sul posto per i Campionati nazionali del 20 giugno. È deciso al 90%. [Tadej Pogacar]
Ciclismo
Pogacar sostiene i giovani ciclisti: va in visita al Pogi Team
03/05/2021 A 09:13
Questa la scelta di Pogacar, in accordo con la sua squadra. Passare 20 giorni in altura a Sestriere per prepararsi in vista del Tour de France e fare poi il Giro di Slovenia dal 9 al 13 giugno. In modo di essere già sul posto per i Campionati nazionali, il 20 giugno, dove lo sloveno chiuse 2° lo scorso anno alle spalle di Roglic. Pogacar ha già programmato comunque delle ricognizioni in Francia, passando per il Mont Ventoux (oggi c'è andato proprio Roglic) e sui Pirenei.

Alaphilippe ancora ko in volata: rivivi la vittoria di Pogacar

Giro d'Italia
Niente Giro per McNulty, farà il gregario di Pogacar al Tour
28/04/2021 A 20:48
Ciclismo
Tadej Pogacar, calendario e risultati della stagione 2021
23/02/2021 A 11:52