La Mercedes è in visibile affanno e sta accusando la pressione. Max Verstappen ha vinto il GP degli USA e ha allungato in testa alla classifica del Mondiale F1. Il pilota della Red Bull vanta ora dodici punti di vantaggio su Lewis Hamilton quando mancano cinque gare al termine della stagione. Per la prima volta nell’era ibrida, la scuderia anglo-tedesca si trova costretta a rincorrere in questo momento della stagione e la situazione non è certo delle più semplici. Il flop di Austin, circuito sulla carta favorevole alle Frecce d’Argento, ha inevitabilmente destabilizzato l’ambiente, ma il team principal Toto Wolff cerca di mantenere il morale il più alto possibile.
I prossimi tracciati sembrano essere favorevoli alla Red Bull (Messico e Brasile in primis), ma la Mercedes non smette di crederci e Toto Wolff è stato molto chiaro dopo il Gran Premio in terra americana: “Il morale è alto. Siamo vicini e possiamo vincere le cinque gare rimaste. Dobbiamo evitare ritiri, che possono essere letali, e quindi stiamo prendendo penalizzazioni sostituendo componenti del motore. Questa stagione è divertente, abbiamo pressione ma è positivo. Il Messico è tradizionalmente complicato per noi, ma in questa stagione tutto può cambiare. Abbiamo già visto che la Red Bull ha fatto molto bene su circuiti che sulla carta erano nostri ed è successo anche il contrario“.
Il Mondiale F1 tornerà nel weekend del 5-7 novembre col GP del Messico, primo di tre gare nell’arco di 14 giorni: GP del Brasile (12-14 novembre) e GP del Qatar (19-21 novembre). A seguire i due appuntamenti in Medio Oriente: GP di Arabia Saudita (3-5 dicembre) e GP di Abu Dhabi (10-12 dicembre). Riuscirà Lewis Hamilton a ricucire lo strappo e a vincere il suo ottavo titolo iridato (staccherebbe Michael Schumacher), oppure Max Verstappen festeggerà per la prima volta in carriera?
Formula 1
Sainz: "Chiarezza dopo l'episodio tra Hamilton e Verstappen"
13 ORE FA

"Ciao Palermo, Monza is calling": Verstappen, che cavalcata

Formula 1
Todt: "Non ho mai considerato Schumacher il migliore di sempre"
UN GIORNO FA
Formula 1
Alonso: "Vorrei lottare per il titolo con Verstappen o Hamilton"
IERI A 13:13