Formula 1

Vettel e Leclerc promuovono il Mugello: "Questa pista merita un GP di Formula 1"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Sebastian Vettel e Charles Leclerc: nel 2020 correranno la seconda stagione come coppia di piloti della Ferrari, Getty Images

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
24/06/2020 A 06:31 | Aggiornato 24/06/2020 A 07:54

Dal nostro partner OAsport.it

Giornata molto importante e significativa quella andata in scena ieri al Mugello per la Ferrari e per Sebastian Vettel, il quale è tornato a guidare una Formula 1 in pista per la prima volta dopo i test invernali di Barcellona (terminati il 28 febbraio). In questi mesi di pausa forzata a causa dell’emergenza sanitaria, il tedesco e la scuderia di Maranello hanno deciso di separarsi al termine di questa stagione rispettando dunque il contratto attuale senza però trovare un accordo per un eventuale rinnovo. Vettel si appresta dunque ad affrontare un campionato da separato in casa che potrebbe anche essere l’ultimo della sua carriera, in attesa di capire il suo futuro. Nel frattempo il quattro volte campione del mondo, ha espresso parole al miele per il Mugello: che a settembre potrebbe ospitare un GP di Formula 1.

Sono stato felice di poter rientrare in macchina dopo una pausa anche più lunga di quelle cui siamo abituati durante l’inverno. Sono stato anche molto contento di rivedere tutti i ragazzi della squadra. È stato bello tornare a provare certe sensazioni e averlo potuto fare su un circuito così spettacolare. Credo proprio che il Mugello meriterebbe di ospitare un Gran Premio di Formula 1. Non ci giravo da otto anni e ho quindi impiegato qualche giro per trovare i punti di frenata adeguati, ma dopo alcuni passaggi avevo assimilato la pista e me la sono davvero goduta.
Formula 1

La Ferrari in pista al Mugello: per Sebastian Vettel primi test a porte chiuse

23/06/2020 A 11:26

Leclerc: "Fra una settimana si fa sul serio"

Dopo tre mesi trascorsi principalmente al simulatore di casa partecipando attivamente a svariate gare virtuali, Charles Leclerc ha fatto nella giornata di ieri il suo ritorno su una vettura di Formula 1 in occasione del test privato organizzato dalla Ferrari al Mugello in vista dell’esordio iridato previsto per il weekend del 3-5 luglio a Zeltweg, in Austria. Il nativo del Principato di Monaco classe 1997 si è alternato con il compagno di squadra Sebastian Vettel alla guida della SF71H del 2018, riuscendo a percorrere nel pomeriggio una distanza paragonabile a quella di un Gran Premio sui saliscendi del tracciato toscano.

Che bello essere tornati a girare in pista per davvero, mi mancava. Anche se sono stato piuttosto attivo nelle gare virtuali in questa lunga pausa avevo bisogno di tornare a provare la percezione fisica della velocità. Aver potuto girare su un circuito spettacolare come il Mugello, per la prima volta al volante di una Formula 1, ha contribuito a rendere questa giornata ancora più memorabile. Ora guardiamo all’inizio della stagione. Dalla settimana prossima si fa sul serio!

erik.nicolaysen@oasport.it

Carlos Sainz, un figlio d'arte per una coppia da sogno con Charles Leclerc in Ferrari

00:01:45

Formula 1

Hamilton: "Siamo sempre i migliori". Bottas: "Abbiamo spinto la macchina al limite"

DA 3 ORE
GP Austria

Leclerc: "Non possiamo fare miracoli". Vettel: "Deluso, ma la gara sarà un'altra cosa"

DA 3 ORE
Contenuti correlati
Formula 1
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo