Il britannico Lewis Hamilton non riesce a centrare la pole position n.9 della sua stagione in F1. Il pilota della Mercedes si è dovuto arrendere al compagno di squadra Valtteri Bottas che, nel corso delle qualifiche del GP dell’Eifel, è riuscito sul filo di lana a precederlo. Pertanto, niente posizione 1 n.97 della carriera per LH44 e gara che non si presenta facilissima sia per le ottime prestazioni del finlandese che di un pimpante Max Verstappen terzo ma vicino a Hamilton e in grado di inserirsi nella lotta tra le due Frecce Nere.

GP Eifel
Le pagelle: Hamilton leggenda, Leclerc commovente
11/10/2020 A 15:09

Un riscontro, quindi, che non può soddisfare Lewis, desideroso in questo weekend di eguagliare il numero di vittorie nei singoli GP del tedesco Michael Schumacher (91 successi), nel weekend di casa della Mercedes:

Valtteri (Bottas ndr.) ha fatto un lavoro migliore del mio, complimenti a lui.

"Il Nurburgring è una pista fantastica, è bellissimo tornare qui. Non saprei quale sarà la sfida più difficile. Sicuramente il graning in queste condizioni di freddo potrà dare fastidio, vedremo se fare una o due soste. La Safety Car è un’incognita, seguirla con queste condizioni di freddo potrebbe essere difficile“, le considerazioni di un Hamilton meno loquace del solito.

Ovviamente chi festeggià è Vallteri Bottas, che scatterà dalla prima casella:

È sempre bello quando riesci a fare il giro perfetto all’ultimo tentativo. "

"Ho azzeccato tutto alla perfezione, ho fatto quello che volevo fare ed il margine è stato piccolo ma in queste condizioni non era semplice mandare in temperatura gli pneumatici. Io sono riuscito a capire come farlo quest’oggi. Abbiamo parlato tanto ai box della strategia da adottare, anche come posizione di uscita in pista, e sono quei piccoli dettagli che possono fare la differenza. L’obiettivo di domani è quello di partire bene per poi puntare alla vittoria“.

Dietro le due mercedes ci sarà Charles Leclerc, che ancora una volta tiene alto l'onore della Ferrari. Il monegasco è allo stesso tempo incredulo e felice:

Sono contento, non ci aspettavamo di essere così competitivi.

"È vero che qui abbiamo portato un aggiornamento alla nostra monoposto, ma si tratta di una novità piccola. Eppure, visto il risultato, sembra che ci siamo mossi nella direzione giusta. Questo è quello che dobbiamo fare, procedere un passo per volta e sono sicuro che in questo modo arriveremo dove vogliamo. Il quarto posto mi soddisfa, ho fatto un buon giro e credo di essere stato avvantaggiato dal fatto che non si siano disputate la FP1 e la FP2. Oggi siamo partiti con un base solida con il bilanciamento e abbiamo fatto un buon lavoro. Effettivamente il nostro rendimento è sorprendente anche considerando le temperature, perché di solito con il freddo facciamo fatica. Invece questo weekend sembriamo andare davvero forte".

Leclerc: "Felice del 4° tempo, non correre venerdì un vantaggio"

Max Verstappen partirà dalla seconda fila con Leclerc, e ha buone sensazioni: "Sono state delle qualifiche interessanti, ci siamo persi tutta la giornata di ieri, quindi quella di oggi è stata particolarmente difficile. Nel complesso sono soddisfatto, anche se nel Q3 ho sofferto un po’ troppo il sottosterzo. D’altronde quando fa così freddo si forma un po’ di graining sulle gomme anteriori e ho faticato un po’ a gestirlo. Però sono contento, ci stiamo avvicinando alle Mercedes e questo è molto positivo. Sono un po’ deluso sinceramente, mi aspettavo qualcosa di più dalla giornata di oggi. Però va bene così e penso di poter guardare al bicchiere mezzo pieno. Per domani è previsto ancora più freddo, quindi sarà ancora più interessante capire quale sarà il comportamento delle gomme. Questa è una pista su cui è molto divertente guidare, quindi non vedo l’ora di disputare la gara".

Sconsolato, invece, Sebastian Vettel: "Con la macchina che ho non posso fare di più. Partiremo dall’undicesima posizione e cercheremo di trarre da quella posizione il miglior vantaggio possibile. Abbiamo il massimo carico aerodinamico, è meglio per noi in quella specifica. L’ultima volta abbiamo avuto in Ungheria questa specifica. Peccato non poter andare più forte questo weekend, domani vedremo che mescola scegliere alla partenza".

giandomenico.tiseo@oasport.it

Ferrari, 1000 GP in Formula 1: la Scuderia diventata leggenda

GP Eifel
Hamilton "Un onore eguagliare Schumacher", Leclerc "Abbiamo sofferto"
11/10/2020 A 15:07
GP Eifel
Hamilton vince e fa la storia: 91 come Schumi. Leclerc 7°
11/10/2020 A 13:50