Valtteri Bottas vince di slancio la Sprint Qualifying del Gp d'Italia a Monza, ma il sabato brianzolo arride soprattutto a Max Verstappen, che chiude 2° in scia alla Mercedes e partirà dalla pole position domani, in virtù della penalizzazione per cambio motore dello stesso Bottas. Male Hamilton, che arranca in partenza e si ritrova 5° alle spalle delle due McLaren, senza più riuscire a scavalcarle. A seguire, 6^ e 7^, le Ferrari di Leclerc e Sainz, che approfittano dell'incidente che coinvolge l'Alpha Tauri di Gasly al primo giro. Ottimo Giovinazzi, che si prende la 4^ fila con l'8° posto tenendosi alle spalle la Red Bull di Sergio Perez.

Max Verstappen dopo le qualifiche del GP di Monza - Mondiale Formula 1 2021

Credit Foto Getty Images

Verstappen agguanta dunque la pole position su un tracciato in cui la Mercedes ha qualche cartuccia in più, e per quanto visto nella qualifica sprint potrebbe avere un buon alleato nella McLaren, velocissima sul dritto tanto da frustrare i tentativi di Hamilton anche in pieno Drs. Buona la scelta prudenziale della Ferrari, che può solo giocare in difesa nel confronto con Norris e Ricciardo. Naturalmente andranno valutate le scelte per le gomme di domani: le McLaren, infatti, sono state le uniche delle prime file a scegliere le gomme morbide rosse, ottenendone ottime risposte. Ma sulla lunga durata del Gp le cose potrebbero cambiare. Dal fondo della griglia, peraltro, partiranno proprio Gasly e Bottas.
GP Italia
Incidente per Sainz a Monza, Ferrari distrutta in FP2
11/09/2021 A 11:05

GRIGLIA DI PARTENZA (PRIMI 10)

Max VerstappenRed Bull
Daniel RicciardoMcLaren
Lando NorrisMcLaren
Lewis HamiltonMercedes
Charles LeclercFerrari
Carlos SainzFerrari
Antonio GiovinazziSauber-Alfa Romeo
Sergio PerezRed Bull
Lance StrollAston Martin
Fernando AlonsoAlpine

IN VISTA DELLA GARA

La pole di Verstappen, inattesa dopo quanto visto venerdì, vale per l'olandese come un gol in trasferta. Sia per aver tenuto il ritmo della Mercedes di Bottas, cosa per nulla scontata, sia per aver messo a distanza Lewis Hamilton, che ha due McLaren rognose fra sé e la Red Bull. Andrà rivalutata la prestazione di Ricciardo e Norris a parità di mescola con gli altri, ma certo sul dritto hanno dato i loro bei problemi a Hamilton. E attenzione al primo giro, perché se dovessero balzare davanti a Verstappen potrebbero anche fare il colpaccio.

MOMENTI CHIAVE

Partenza - Avvio pulito per Bottas e Verstappen, mentre hamilton pattina leggermente e si ritrova nel traffico in curva 1. Riuscirà a recuperare la 5^ posizione, ma non riuscirà poi ad attaccare e superare le due Mclaren.
Giro 1 - Incidente nel curvone Biassono che decreta l'immediato ingresso della Safety car. Coinvonto Pierre Gasly, vincitore 2020, che partiva davanti alle due Ferrari e che domani nel Gp dovrà rifare tutto da fondo griglia.
Giro 10 - Sergio Perez attacca per due volte l'Aston Martin di Lance Stroll: nella prima va lungo in curva 1 e deve restituire la posizione, nel secondo riesce a mettersi davanti prima della variante ed a prendersi la 9^ posizione.
Giro 15 - Hamilton le prova tutte per passare Lando Norris, ma pur con l'utilizzo del Drs la sua Mercedes non riesce ad avere ragione della McLaren ugualmente motorizzata. Davanti Bottas tiene a bada Verstappen e allunga a quasi 10" sul 3°, Ricciardo.
Giro 18 - Nell'ultima tornata Hamilton si mette il cuore in pace, Perez prova ad attaccare Antonio Giovinazzi ma a sua volta deve restare alle spalle dell'avversario anche utilizzando il Drs sul lunghissimo rettilineo finale.

Valtteri Bottas nelle qualifiche del GP di Monza - Formula 1 2021

Credit Foto Getty Images

I TOP

Valtteri Bottas - Stavolta è solido già dal venerdì, quando si prende la prima piazza che gli permette di fare sua questa Sprint Race monzese. In gara partirà dal fondo per la sostituzione del motore, ma è certamente un sabato di gloria.
Max Verstappen - La velocità delle Mercedes lo metteva oggettivamente in un angolo, ne viene fuori con 3 punti guadagnati su Hamilton ed una pole position pesantissima su un tracciato favorevole agli avversari. Se la McLaren gli dà una mano può fare davvero il colpo grosso, ma occhio al possibile ritorno di Lewis su gomme dure.
Daniel Ricciardo - Su una pista dove le sue oggettive difficoltà di feeling con la macchina si sciolgono nelle velocità di punta, va a prendersi una gran prima fila con l'occasione di provare a mettere il becco davanti alla Red Bull e cercare gloria.
Antonio Giovinazzi - Parte e chiude alle spalle delle Ferrari, facendo le spalle grosse quando Perez lo attacca nel finale. A Zandvoort la quarta fila non aveva portato nulla la domenica, qui si è costruito un'altra grande occasione per andare a punti. Chirurgico.

I FLOP

Lewis Hamilton - Rischia di compromettere un week end che sulla carta poteva e doveva fare suo. La partenza con pattinamento manda all'aria i piani di pole position e gli consegna una seconda fila con due McLaren rognose da mettersi alle spalle. Occasione d'oro offerta a Max.
Sergio Perez - Vero che ieri è stato sacrificato per dare scia a Verstappen, ma lo stesso è stato fatto con Bottas, che pure la zampata l'ha data. Supera Stroll non senza difficoltà, niente da fare con Giovinazzi. Parte 9° quando potrebbe e dovrebbe provare a togliere punti a Hamilton.

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

GP Italia
Binotto: "Monza è difficile, abbiamo problemi di potenza"
10/09/2021 A 20:57
GP Italia
Bottas partirà per ultimo domenica a Monza: cosa dice il regolamento
10/09/2021 A 18:20