L’olandese Max Verstappen domina il GP di Stiria, round del Mondiale 2021 di F1. Il pilota della Red Bull ha preceduto le due Mercedes del britannico Lewis Hamilton (+35″743) e del finlandese Valtteri Bottas (+46″907) mettendo in mostra un passo inarrivabile per i rivali di Brackley. Una gara nella quale le due Ferrari dello spagnolo Carlos Sainz e del monegasco Charles Leclerc hanno concluso rispettivamente in sesta e settima posizione. Per Charles un contatto al via con l’AlphaTauri del francese Pierre Gasly che l’ha costretto a rimontare dall’ultima posizione e prodursi in numerosi sorpassi.
Non so se sia stata una gara facile perché non è mai detto che le cose vadano come uno vorrebbe. Fin dalle prime tornate, però, ho avuto ottime sensazioni e la macchina godeva di un ottimo bilanciamento. Ho potuto gestire le gomme come volevamo, mettendo in pratica la strategia pianificata a tavolino“, le parole di Verstappen nell’immediato post gara.
Circuito di Spielberg che sarà teatro anche del prossimo round iridato e dunque le chance per centrare ancora una volta l’obiettivo massimo ci sono tutte. Tuttavia, Max ha preferito non sbilanciarsi: “Correre qui potrebbe essere un vantaggio, ma alla fine dobbiamo confermarci e tutti potranno rielaborare i dati. Sarà un altro weekend e vogliamo ripeterci“.
GP Styria
Hamilton: "Male in rettilineo, c'è tanto lavoro da fare"
27/06/2021 A 15:15

Verstappen: "Mercedes favorita per il titolo ma la Red Bull può rendergli vita dura quest'anno"

GP Styria
Verstappen stravince, Hamilton 2°. Sainz 6° davanti a Leclerc
27/06/2021 A 12:51
GP Styria
Verstappen ora sa stravincere; Ferrari, guai accontentarsi
28/06/2021 A 09:09