Jean Todt vede un futuro a emissioni zero per il motorsport. Il Presidente della FIA, presente all’e-Prix di Roma (prova del Mondiale di Formula E andata in scena nella capitale durante il weekend), ha dichiarato che la categoria sta funzionando bene ma si è lamentato con i media, rei a suo dire di non fare abbastanza per suscitare l’interesse.
L’ex uomo Ferrari è stato lapidario in una dichiarazione concessa a Motorsport.com:
Tutto il motorsport deve diventare a emissione zero. Se non con l’elettrificazione, attraverso i carburanti. Siamo stati pionieri con l’ibrido in F1 e abbiamo la Formula E, ma lo stesso dovrà accadere anche nei rally e nei campionati Turismo. Tutte le categorie non potranno sfuggire a questo destino comune.
Formula 1
Wolff sul rinnovo di Hamilton: “Dovrebbe essere per più di un anno"
17 ORE FA
Si parla infatti di biocarburanti anche per la F1, accanto all’idrogeno:
È uno sviluppo molto interessante della tecnologia. In molti ci stanno lavorando e la FIA darà il proprio contributo. Nei nostri laboratori stiamo facendo molte prove e a breve faremo un annuncio che riguarda proprio l’idrogeno.

F1: tutti i team e i piloti del Mondiale 2021

Formula 1
Cristiano Ronaldo a Maranello, incontro con Leclerc e Sainz
IERI A 19:26
GP Spagna
Cosa manca a Verstappen per poter battere Hamilton?
IERI A 09:14