Sembrava essersi risolto il giallo dietro al successo al cardiopalma di Andrea Dovizioso nel GP del Qatar di MotoGP invece, dopo una nottata ricca di colpi di scena, e in cui è successo tutto e il contrario di tutto, il pilota forlivese e la Ducati non possono ancora dirsi certi del verdetto della pista. A dirimere la situazione e ad emettere un verdetto definitivo, dovrà essere la Corte d’Appello della FIM che, nei prossimi giorni e con nuovi elementi a propria disposizione, dovrà dire una volta per tutte se l’appendice cmontata davanti alla gomma posteriore della Ducati Desmosedici GP19 del Dovi sia irregolare oppure conforme con il regolamento.

L'appendice incriminata sulla Ducati che ha portato i team a presentare reclamo in Direzione Gara, MotoGP

Credit Foto Other Agency

Reclamo rigettato ma le 4 case fanno appello ed è tutto rimandato

Gran Premio del Qatar
Sentenza Ducati: confermata la vittoria di Dovizioso in Qatar, lo spoiler era regolare
26/03/2019 A 21:02
Per riassumere l’animato dopoGP del Qatar, bisogna partire dal reclamo presentato alla Direzione Gara subito dopo la bandiera a scacchi da Honda, KTM, Suzuki ed Aprilia. Oggetto del contendere è la famigerata appendice montata sul forcellone della Desmosedici davanti alla ruota posteriore. Secondo le quattro case - tutte tranne Yamaha - l’elemento infrangerebbe il regolamento tecnico e creerebbe deportanza, aumentando l’aderenza della Desmosedici GP19.
Il reclamo in un primo momento è stato respinto dalla Direzione Gara che ha omologato la vittoria della casa di Borgo Panigale e di Dovizioso, non appurando alcuna irregolarità nel device montato sulle GP19 del Dovi e di Petrucci. Le quattro case però non hanno accettato il verdetto e hanno fatto appello allo stesso steward panel che, dopo essersi riunita poco prima della mezzanotte italiana, ha deciso di non avere elementi sufficienti per arrivare a una conclusione e di lasciar dirimere il nodo alla Commissione d'Appello della FIM a Ginevra, che prenderà la decisione definitiva, prima del GP d’Argentina dopo aver analizzato anche tutta la documentazione integrativa che Ducati e gli altri costruttori potranno inviare al tribunale Federale.

Cosa può succedere?

Alla luce del provvedimento la vittoria di Dovizioso è ‘sub iudice’ e l’ordine d’arrivo provvisorio. Gli scenari possibili sono invece due:
  • Se la Corte d’Appello rigettasse il reclamo, la vittoria di Dovizioso sarebbe ufficiale e il risultato della pista diventerebbe definitivo.
  • Se la Corte d’Appello accettasse il reclamo, Dovizioso e Petrucci inccorrerebbero automaticamente in una squalifica per aver utilizzato un’appendice irregolare.
LEGGI ANCHE: Il report del GP del Qatar I Le pagelle del GP del Qatar
Gran Premio del Qatar
GP del Qatar in Diretta tv e Live-Streaming
08/03/2019 A 11:52
Gran Premio del Qatar
Rossi: "Mi sono divertito ma sono preoccupato: siamo messi come l'anno scorso"
10/03/2019 A 21:18