Valentino Rossi scatterà dall’undicesima piazzola nel GP di Catalogna 2021, settima tappa del Mondiale MotoGP che andrà in scena domani pomeriggio (ore 13.00) sul circuito di Barcellona. Il Dottore era riuscito a strappare l’accesso diretto al Q2 delle qualifiche, ma poi nel turno decisivo non è riuscito a trovare lo smalto giusto per conquistare una piazzola più favorevole sulla griglia di partenza. Il nove volte Campione del Mondo dovrà scattare dalla quarta fila, nonostante il distacco dal poleman Fabio Quartararo sia relativamente ridotto (0.752). L’alfiere della Yamaha Petronas cercherà di ottenere un buon risultato dopo un avvio di stagione davvero complicato, in cui il miglior risultato è stato il decimo posto del Mugello. Il centauro di Tavullia dovrà tirare fuori il massimo dalla sua moto, sta cercando di risolvere le tante criticità emerse negli ultimi mesi ma il compito non è semplice. Il suo compagno di squadra Franco Morbidelli occupa la quinta piazza a 0.256 dal leader.

"Miglioramenti di passo e in curva"

Gran Premio d'Italia
Valentino Rossi: "Se correrò nel 2022? A luglio decido"
27/05/2021 A 16:29
Valentino Rossi ha analizzato le sue qualifiche ai microfoni di Sky: Oggi è andata molto meglio. Sono migliorato in entrata di curva ed anche come passo. L’abbiamo visto nelle FP4 in particolare, ho provato anche la hard e ho completato circa 17 giri, quasi una gara. Alla fine ero un po’ stanco. C’è davvero una bella atmosfera e ho un supporto genuino dai ragazzi. Tutti sanno che è una bella sfida e chiaramente sono tristi quando vado male, come ieri”.

"Appena cado, mi dicono che sono vecchio..."

Il Dottore ha poi proseguito parlando di quanto successo in pista e si è soffermato sull’atavica critica che gli rivolgono: “Purtroppo sono caduto. Sono subito salito sulla seconda moto, ma non sono andato oltre l’11° posto. Peccato, il potenziale era maggiore di così, ma è andata. Abbiamo commesso un errore, prendendo la strada sbagliata a livello di setting. Sono cose che succedono a tutti i piloti nel corso del weekend, ma se succede a me ecco che subito ‘Rossi sei vecchio, fermati! Ma in generale sono contento di questa giornata e del feeling in sella“.

"Mi sento competitivo"

Un commento anche sull’attuale equilibrio in MotoGP e sulla gara di domani: “Si è alzato parecchio, vanno tutti fortissimo. Stamattina sono passato in Q2 per un pelo ed ero a mezzo secondo dal primo! Due anni fa sarebbe bastato per la prima fila… Ma mi sento competitivo, possiamo fare una bella gara. Sarà una gara-sprint, che si deciderà all’85% nei primi 2-3 giri perché tutti spingeranno da subito“.
MotoGP.com Press

Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia

MotoGP
Valentino Rossi: "Deciderò il mio futuro in estate"
19/05/2021 A 10:41
Gran Premio d'Olanda
Rossi: "Sarà difficile che io gareggi il prossimo anno"
15 ORE FA