1:31.411. Questo è lo straordinario tempo messo a segno da Maverick Vinales nel corso delle externalqualifiche del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020 della MotoGPhttps://www.oasport.it/2020/09/motogp-gp-san-marino-risultati-qualifiche-classifica-griglia-di-partenza/None. Lo spagnolo del team Yamaha ufficiale con questa pole position ha letteralmente sbriciolato il record della pista di Misano, rifilando circa 3 decimi a tutti gli inseguitori, in un vero e proprio show della scuderia nipponica che ha piazzato tutti e quattro i suoi piloti nelle prime quattro posizioni. Maverick Vinales ha centrato la undicesima pole position della sua carriera nella classe regina, la seconda di questo campionato e l’ha festeggiata con una esultanza davvero rabbiosa al termine del turno, sintomo che per lo spagnolo questa partenza al palo significasse qualcosa di più del mero risultato sportivo.

Gran Premio di San Marino
Viñales in pole davanti a Morbidelli! Rossi 4°, Dovi 9°
12/09/2020 A 12:54

"Una pole costruita passo dopo passo"

Una gioia che si spiega anche con quanto accaduto tra Brno e Red Bull Ring, con un Vinales lontano dalle posizioni che contano. “Effettivamente dopo due gare non semplici questa pole position diventa ancor più bella - conferma ai microfoni di Sky Sport -. Devo dire che questa prestazione l’ho costruita passo dopo passo nel corso dell’intera giornata. Nella terza sessione di prove libere sinceramente non sono stato in grado di realizzare il tempo che avrei voluto o meritato. Ad ogni modo sentivo che il feeling era buono con la mia moto ed ero convinto delle mie possibilità. Quando hanno preso il via le qualifiche ho voluto realizzare tre run per aumentare le chance di centrare la pole position. Mi sono detto di guidare bene e più pulito possibile per ottenere il massimo. Fortunatamente così è stato”.

"Su questo tracciato la moto si trova bene"

A questo punto Maverick Vinales punta il mirino verso la gara di domani che, per quanto visto fino a questo punto, potrebbe davvero risolversi con un derby interno in casa Yamaha. “Ho un buon passo e la moto si trova davvero bene su questo tracciato. Nel corso della quarta sessione di prove libere ho lavorato tantissimo per trovare il giusto bilanciamento, per cui mi sento fiducioso. Non sarà facile, ovviamente, ma rispetto al Red Bull Ring abbiamo una confidenza decisamente maggiore”.

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio di San Marino
Valentino Rossi chiede “l’aiutino” al Viagra: il casco per Misano
12/09/2020 A 09:01
Gran Premio di San Marino
Valentino Rossi si ritira e Dovizioso lo rimpiazza in Yamaha?
08/09/2020 A 15:55